Natale: voglia di mare, con Bulova

Per chi, come il sottoscritto ha la fortuna di abitare in una città di mare, dal noto clima mite, questa frase non suscita grande sorpresa.

Mi rendo conto, però, che in linea di massima la domanda sorga, come si suol dire, spontanea: che “c’azzecca” il Natale con il mare?

Bulova Marine Star 98B159

Bulova Marine Star 98B159

Ebbene, la richiesta di orologi subacquei, anche professionali, durante il periodo invernale è crescente in modo esponenziale.

Questo fenomeno si ripropone ogni anno, ed è particolarmente attuale in concomita con le feste natalizie.

La risposta potrebbe richiedere una ricerca sociologica del problema, ma in realtà penso si possa affermare che le motivazioni sono abbastanza logiche, varie.

Prima tra tutte la considerazione che il dono di Natale può essere certamente un’ottima occasione per gratificarsi o gratificare una persona cara, di un bene che essa desidera da tempo, o che ci pare possa appagarne le aspettative.

Ma concorrono anche altri motivi: la coincidenza con vacanze invernali in location calde, oppure, come già detto, semplicemente l’esito di una ricerca mentale per soddisfare l’hobby o la passione del destinatario.

Queste considerazioni giustificano il fatto che il “focus” di oggi sia impostato su una delle proposte più interessanti del mercato orologiero mirato al mondo dei subacquei: Bulova 98B159.

Da quanto possiamo dedurre già dall’immagine, questo orologio possiede tutti i requisiti estetici che convincono solitamente un appassionato del settore: look sportivo, immagine di robustezza, ottima protezione della corona, cinturino in caucciù e quindi ben adattabile all’eventuale uso con la muta.

Ma quello che maggiormente contribuisce a fare di Bulova 98B159 un vero best-seller sono le caratteristiche tecniche e progettuali.

Innanzitutto va anticipato che questo orologio è stato inserito nella line Marine Star, ovvero in quella collezione che Bulova dedica agli orologi maggiormente qualificati per l’uso in acqua.

Una delle caratteristiche più gradite ai professionisti e agli appassionati del settore, che indossano il loro segnatempo, ad esempio, per dedicarsi alla pesca sub, è il colore nero della cassa.

Questo dettaglio, da molti interpretato come una variante estetica, ha in effetti un grande valore funzionale per chi si pratica la pesca subacquea, in quanto evita eventuali e non desiderati riflessi, i quali metterebbero in allarme e potrebbero far fuggire la preda.

Detto questo, possiamo passare alla disamina tecnica dell’orologio.

Bulova Marine Star 98B159 è equipaggiato da un movimento a quarzo di ultimissima generazione, realizzato tenendo conto delle necessità di altissima precisione e affidabilità che sono fondamentali per un brand di primo livello quale Bulova.

La ghiera, rigorosamente unidirezionale, presenta una bicromia in blu e nero e riporta in corrispondenza del “60″ il necessario punto in superluminova, e perciò altamente visibile al buio e in profondità marine.

L’impermeabilità, testata a 20 atmosfere, ovvero pari a quella pressione statica che viene esercitata dal mare ad una profondità di 200 metri, è ben coadiuvata dal sistema di chiusura a vite del fondello, nonché dalla corona, anch’essa a vite e rapportata alla cassa in modo meccanicamente facile al grip.

Se valutiamo queste caratteristiche, ci accorgiamo in definitiva che, valvola ad elio e impermeabilità di soli 10 atmosfere inferiori a parte, questo segnatempo avrebbe tutte le caratteristiche per definirsi formalmente “professionale” secondo gli standard ufficiali. Come a dire: “fatti e non parole!”.

Se a questo punto confrontassimo il prezzo di questo orologio, con i modelli professionali, o anche con quelli che “sostengono” di esserlo, ci accorgiamo che la convenienza rasenta il limite del miracolo.

Con la craezione della linea Marine Star, ma in particolar modo con questa specifica referenza, Bulova prosegue nella sua efficace campagna di ricollocazione del prodotto nell’ambito della fascia di preminenza del mercato in Italia, Paese ove, per motivi distributivi pregressi, negli ultimi anni aveva un po’ segnato il passo.

La prova è il crescente interesse del pubblico Italiano, il quale si sta velocemente riportando sui livelli di gradimento del brand che sono comuni in tutte le altre nazioni del mondo.

Non capita di rado, infatti, che gli stranieri i quali si dedicano allo shopping orologiero da noi, si stupiscano di quanto sia sottovalutato il marchio Bulova in Italia, e non se ne spiegano il motivo, visto che, con gli USA in testa, in tutte le altri parti del pianeta gli stessi identici prodotti occupano i posti di preminenza nei desideri degli utilizzatori e nelle vetrine delle migliori gioiellerie.

Motivo di più, questo, per assicurarsi un prodotto di enorme prestigio, grande efficacia estetica e superba qualità al prezzo con il quale potremmo acquisire un orologio di fascia medio-bassa.

Non mi stupirei infatti, se, visto lo splendido lavoro che Bulova Italia sta realizzando in questo periodo, a breve dovessimo “correre” ad acquisire questi stessi orologi ad un prezzo più vicino al loro valore effettivo, ovvero sborsando cifre molto più importanti.

“A buon intenditor …”