Orologio Casio G-Shock GB-6900.

Ne avevamo parlato gia lo scorso 11 Aprile 2011 di rientro dalla Fiera Internazionale di Basilea ed una nota uscita solo ora su un blog tecnico ci porta a riparlarne nuovamente.

Non per nulla questa news è apparsa su una community dedicata al Mondo dell’Elettronica e delle nuove tecnologie : il protagonista è il Casio G-Shock GB-6900, il primo (è per ora unico) in grado di dialogare con gli SmartPhone grazie all’adozione della tecnologia Wireless Bluetooth.

Casio G-Shock GB-6900

Casio G-Shock GB-6900

Confermata la voce, da noi preannunciata, su una impossibilità di vedere questo modello sui ns.mercati essendo la distribuzione limitata al solo Giappone.

Un rammarico limitato visto che, come da puntualizzazione dello stesso blog,  questo modello funziona solo con un paio di modelli della NEC.

Tanti comunque gli elogi nei suoi confronti confidando che tale tecnologia possa diventare comune a tanti e diversi apparati.

Piace per il suo look, lontano da quelli avveniristici ed improponibili e vicino ai comuni Casio G-Shock, e per la presenza di un modulo a basso consumo che mette a tacere la criticità legata alla autonomia dei modelli con similari caratteristiche (tutto merito di una pila a bottone capace di durare circa 2 anni).

I vantaggi? Quelli di poter visualizzare chiamate in arrivo, SMS e mail semplicemente guardando il ns.polso (l’orologio diventa una estensione della Vostra tastiera) oltre ad avere un’ora perfettamente sincronizzato grazie alla connessione internet nel nostro smartphone aggiornato automaticamente quando si cambia Paese o Fuso Orario.