Category | Tutte Le Categorie

Citizen JW0120-54E, mille ragioni per preferirlo

Come ogni anno il mese di Maggio è propizio per le novità di Citizen.

Il colosso nipponico, in questo 2015 si diverte a stupirci ulteriormente grazie ad una linea eccezionale di orologi multifunzioni dalle prestazioni da record.

jw0120-54e_2_webUltimo nato in ordine di tempo e il recentissimo Citizen Pro-Master JW0120-54E, un segnatempo che “spacca” il secondo in 1000 parti.

Stiamo parlando infatti di un cronografo a 1/1000 di secondo, nuova frontiera dell’accuratezza cronografica, ma non solo.

La nuova Collezione non si limita infatti alla consueta perfezione dei rilevamenti a cui Citizen ci ha ormai abituato, ma costituisce una vera e propria stazione statistica al nostro polso dedicata al tempo da misurare.

Citizen JW0120-54E è in grado di fornirci la velocità media ottenuta in un tempo parziale (ad esempio un giro di pista), e la memoria di rilevazione su tempi e velocità fino a 20 giri.

Con prodotti di questo tipo Citizen conferma la sua capacità a spostare ulteriormente le frontiere e i limiti dell’Orologeria, con le sue creazioni sotto certi aspetti rivoluzionarie, e che divengono appannaggio dei competitor solo dopo molti anni.

Ma Citizen JW0120-54E, non è “solo” un cronografo, seppur futuristico. Le sue funzioni sono tali da non dover rinunciare ad alcuna delle comodità a cui il brand ci ha abituato.

Non mancano infatti la suoneria programmabile come sveglia, il Timer per misurare il tempo che ci separa da un evento e l’indicazione dell’ora in ben 43 città diverse nel mondo, che coprono tutti i fusi orari del pianeta Terra.

La costruzione tecnica è ovviamente sempre all’altezza della fama di questo costruttore che nel tempo si è guadagnato giustamente un’autorità assoluta nel settore.

Citizen JW0120-54E è dotato di vetro in cristallo anti-graffio, della massima trasparenza e di notevole durezza, che insieme alle guarnizioni di ultima generazione spostano il limite di impermeabilità fino a 20 atmosfere, ovvero all’equivalente della pressione statica che il mare esercita a 200 metri di profondità.

Cassa e bracciale sono nello speciale acciaio 316L che garantisce una completa difesa dall’allergia, e contengono un movimento di tipo analogico-digitale alimentato esclusivamente a energia solare, nella versione più aggiornata del sistema Eco-Drive, studiato da Citizen e in grado ormai di garantire un’auton0mia di carica che rasenta l’infinito.

Anche dal punto di vista estetico questa nuova linea di cronografi presenta delle novità che si staccano perentoriamente da forme e immagini ormai ritrite.

I pulsanti presentano, a seconda del modello, delle personalizzazioni cromatiche che riprendono i motivi del quadrante.

Nel fattispecie, il modello che stiamo descrivendo presenta una bellissima colorazione di blu come fregio ai contatori e al pulsante cronografico superiore, mentre quello inferiore si avvale di una decorazione nera.

La ghiera è girevole di tipo unidirezionale, come ben si conviene trattandosi di un orologio subacqueo.

Non è la prima volta che ci troviamo testimoni agli avanzamenti stilistici e tecnici imposti da Citizen con i suoi Pro-Master, la Collezione che segna letteralmente il passo di marcia del settore, ma questa volta la proposta di Maggio 2015 rischia per i competitor di Citizen di divenire … pericolosa.

Continua A Leggere →

Citizen CA0360-58E, il dono ideale

Il periodo natalizio, oltre che il clima di festa che crea attorno a ognuno di noi, è occasione per approfondire la conoscenza di molti prodotti di mercato.

Tutti siamo impegnati nella ricerca dei doni più appropriati per le persone care, ma anche per scorgere quelli che sono le gratificazioni che ci farebbero gioire maggiormente.

Citizen CA0360-58E

Citizen CA0360-58E

Nessun mese dell’anno, quindi è più propizio che dicembre per scoprire caratteristiche e qualità delle varie proposte che ci vengono presentate.

La soluzione ai problemi che ci assalgono quando siamo alla ricerca dei doni è la stessa per tutti: un “qualcosa” che ci faccia fare un’ottima figura nei confronti di colui o colei a cui è destinato il dono, senza compromettere il nostro bilancio, e lasciando, anzi, un budget sufficiente per altre piccole spese dell’ultimo momento.

Citizen ha sempre costituito per molti la soluzione ideale, grazie al suo catalogo ricco di proposte qualitativamente eccellenti e con un rapporto qualità-prezzo imbattibile.

Per riallacciarci all’inizio dell’articolo: queste considerazioni rendono in effetti Citizen CA0360-58E il regalo natalizio ideale per sè o per qualcuno a cui teniamo.

L’esempio di oggi è rappresentato da CA0360-58E, un orologio con cronografo inserito nella collezione 98/218, il quale si candida come dono natalizio di altissima levatura ad un prezzo popolare.

Le sue caratteristiche lo collocano nell’ambito degli orologi tecnologicamente più avanzati, grazie alle geniali soluzioni avveniristiche messe a punto dalla casa di Tokyo, la quale si colloca ormai da anni ai vertici della graduatoria del merito orologiero.

Il marchio Citizen è giustamente recepito come sinonimo di alta qualità e estrema affidabilità, e rende un’immagine di prestigio a tutti i suoi prodotti.

Ovviamente Citizen CA0360-58E è equipaggiato da un movimento a quarzo ad altissima precisione, fornito di tecnologia Eco-Drive dell’ultima generazione. Ciò significa essere liberi dalla schiavitù della sostituzione della batteria, con conseguente risparmio di denaro nel tempo, ma soprattutto svincolarsi dalla scocciatura di restare improvvisamente con l’orologio fermo.

Eco-Drive ha raggiunto un livello di perfezione pressoché assoluto, e le sue celle, ben coadiuvate dal consumo minimo del modulo e dalla perfezione degli accumulatori utilizzati, sono in grado di garantire il funzionamento per mesi e mesi, anche al buio, con sole poche ore di esposizione alla luce.

Ma se quello di Eco-Drive è un valore aggiunto esclusivo di Citizen, non bisogna dimenticare tutte le altre tecnologie applicate, le quali fanno di ogni orologio Citizen un vero best-seller.

Citizen CA0360-58E è un cronografo con cassa e bracciale in acciaio anallergico che misura i tempi fino all’accuratezza di 1/5 di secondo.

La sua impermeabilità è stata testata ed è garantita fino a 10 bars, ovvero la pressione statica che il mare produce a 100 metri di profondità, e ciò grazie alle guarnizioni qualitativamente selezionate, ma anche al vetro zaffiro anti-graffio ad alta trasparenza, che oppone una forte resistenza alla pressione, e al fondello serrato a vite.

La linea grintosa e moderna, interpreta al meglio la classica forma rotonda in virtù di abili accorgimenti di design, quali l’inclinazione della parte terminale delle anse, o la sobria lunette lucidata.

A fare cromaticamente da contrasto alla cassa, abbiamo il quadrante nero con i contatori sfumati, con una resa estetica molto accattivante, ma soprattutto una chiara e netta leggibilità.

Le lancette, ad abundantiam, sono arricchite in super-luminova, come gli index, e la combinazione di tutte queste caratteristiche rende CA0360-58E l’orologio ideale per i giovani di tutte le età, anche quelli che solitamente inforcano gli occhiali per leggere il giornale.

Quello che però stupisce maggiormente in questo bel segnatempo, è la somma degli accorgimenti tecnici ed anche estetici che solitamente sono appannaggio di orologi dal prezzo molto superiore.

Ad esempio la corona, ben dimensionata rispetto all’insieme, e comodissima da usare, è zigrinata finemente, e presenta una scanalatura centrale che aumenta il grip e facilità la presa durante l’estrazione.

Detta scanalatura, inoltre, presenta una colorazione rossa che spicca garbatamente e caratterizza fortemente l’immagine già grintosa e affidabile dell’orologio.

L’impressione generale è che proprio nulla sia stato lasciato al caso, come la variazione del fregio di contorno tondo per i tre contatori che termina in una forma quadra attorno alla finestra della data posta come simmetria comanda a ore “3″.

Citizen non cessa quindi di stupire, sia con i suoi ultimi successi dovuti alla creazione del primo orologio a ricezione satellitare, che nella gamma di uso quotidiano, e grazie al suo catalogo incrementa il livello qualitativo dei prodotti a prezzo conveniente.

Continua A Leggere →

Longines Admiral, il nuovo look di un classico

Tra i suoi innumerevoli successi, Longines vanta “Admiral”, una linea che è stata a lungo contraddistinta dalle 5 stelle allineate sul quadrante.

Questa collezione è un po’ come il “termometro” dell’evoluzione del gusto nel nostro settore.

Longines Admiral GMT L3.668.4.56.2

Longines Admiral GMT L3.668.4.56.2

È sufficiente una rapida ricerca in rete per constatare come le immagini delle varie proposte battezzate da Longines con questo nome, abbiano seguito il trend più fedele del proprio periodo.

Longines Admiral ha avuto inoltre la grande duttilità di interpretarsi in accezione sia sportiva che elegante, proprio a seconda del momento e delle richieste del pubblico più elegante.

Nell’ultima uscita tra le varie collezioni Admiral, troviamo tutte le caratteristiche che si richiedono oggi ad un orologio sportivo: robustezza, immagine maschia e imponente, spartanità, e quel tocco di genio estetico che fa innamorare.

Prendiamo come esempio Longines Admiral GMT L3.668.4.56.2.

Questo modello attrae immediatamente per il messaggio chiaro che indica una grande affidabilità.

Cassa in acciaio 316L che pare scolpita, contrasto netto tra la sua lucidatura perfetta e il quadrante nero sul quale campeggiano perentorie le cifre in chiarissimi numeri arabi in super-luminova.

La ghiera fissa, inoltre, grazie all’opacità del nero di fondo e le indicazioni delle 24 ore, contribuisce non poco a quest’immagine di “bel tenebroso” che emerge dall’estetica generale.

Continua A Leggere →

Baselworld 2014, previsioni e speranze

Apre il 27 marzo la Fiera più importante dell’Orologeria

 

Siamo finalmente entrati nella settimana che vedrà l’inaugurazione della Fiera di Basilea 2014, la quale chiuderà i battenti il 3 aprile prossimo.

Ingresso della Hall principale di Baselworld

Ingresso della Hall principale di Baselworld

Tutti gli appassionati guardano con fiducia e attendono con ansia questo appuntamento, che è ormai divenuto un must per chi avvicina o è coinvolto nel meraviglioso mondo dei segnatempo.

Baselworld è infatti la maggiore mostra espositiva di settore del mondo, non solo per la quantità di pubblico , ma anche e soprattutto per il numero di brand che partecipano e che colgono l’occasione per esporre le loro novità e le strategie commerciali e costruttive.

Rispetto al Salone di Ginevra, anch’esso molto importante, che si svolge tradizionalmente circa un mese prima, ma che conta su solo 16 espositori, la Fiera di Basilea emerge in virtù dell’universalità di partecipazione, che vede esclusi solo i marchi che si riferiscono al gruppo Richmont, ma presenta la caratteristica di essere anche aperta al pubblico degli appassionati, al contrario del Salone di Ginevra.

Ciò, naturalmente non impedisce, anzi a rigore di risultati, pare addirittura incoraggiare i molteplici incontri ad alto livello e gli accordi business che intercorrono nelle varie Hall della mastodontica esposizione.

L’edizione 2014 non fa eccezione e promette molte novità e sorprese, e noi di Orologicamente saremo presenti in massa per riportare sul nostro blog tutte le impressioni e le concrete realizzazioni delle varie maison.

Il nostro sarà un intervento a tutto campo, nel senso che considereremo la Fiera nella sua globalità, informando i nostri lettori su tutte le news, non limitandoci alle case trattate abitualmente sul nostro sito informativo, in maniera da dare un’idea globale e un vero e proprio stato delle condizioni del mercato relativo all’Orologeria.

Visiteremo quindi i padiglioni del Lusso, dell’Alto di Gamma, della Media-Gamma e quelli dei prodotti base, ma anche gli stand tecnici e quelli dei produttori di attrezzi e strumenti.

Le maison si preparano con la massima cura e attenzione a questo appuntamento, consci del fatto che esso potrebbe condizionare l’intero andamento annuale delle vendite dei loro brand in Europa.

Hanno già annunciato la loro presenza prestigiosi personaggi del settore, ai massimi livelli.

Personalmente dovrei incontrare il Direttore Generale di Bulova Gregory Thumm, al quale cercherò di carpire un’intervista esclusiva.

Proprio Bulova è uno dei brand che maggiormente punta sulla Fiera di Basilea per riaffermare la sua grande crescita in Europa.

Recentemente modificato nella strategia e nella modelleria, resa assolutamente più consona ai canoni del gusto europeo, ma soprattutto in virtù delle grandi innovazioni tecnologiche proposte. Bulova consacrerà definitivamente proprio a Basel il suo Bulova AccuSwiss, ovvero il suo brand Alto di Gamma che riafferma a pieno diritto la sua appartenenza alla tecnica svizzera, e che non tarderà a divenire un best seller anche in Italia.

Vi diamo quindi appuntamento ai prossimi giorni con le novità che le maison hanno preparato per il 2014 e il 2015.

Continuate a seguirci.

Continua A Leggere →

Hamilton, assalto all’Alta Gamma

Quando lo stile si afferma

 

Il mondo dell’Orologeria è in fermento. E non solo perchè ci stiamo avvicinando all’edizione 2014 della Fiera di Basilea, il Salone dell’Orologeria ove si consacrano i destini dei brand orologieri. A giudizio degli addetti ai lavori, in questo periodo vivremo alcuni sconvolgimenti che vengono ritenuti epocali, con vari sovvertimenti di valori e affermazione totale della tecnologia, che, vivaddio, riprende la sua posizione di preminenza in un settore che per troppi anni è stato in balia di marketing e immagine.

Hamilton H32411555 della Collezione Jazzmaster

Hamilton H32411555 della Collezione Jazzmaster

In un contesto come questo, dunque, è facile notare quelli che sono i brand più dinamici, ovvero quelli che si trovano maggiormente a loro agio nelle nuove graduatorie di merito.

Indubbiamente Swatch Group, il più grande colosso mondiale del comparto, si trova avvantaggiato in virtù dell’enorme know-how e della potenza derivante da essere proprietario di fabbriche manifatturiere e di alta tecnologia.

Nell’ambito interno a questo mastodonte, Hamilton è uno dei marchi che maggiormente brilla per luce propria, e si sta distinguendo in modo così lampante da non poter non essere notato anche dal più distratto degli appassionati.

Gli orologi Hamilton stanno inesorabilmente occupando quella fascia che è sempre stata retaggio incontrastato di Longines, la quale a sua volta non riesce ad arrestare una crescita poderosa che lo vede aumentare prestigio immagine e qualità.

Con il nuovo inevitabile posizionamento di Longines alle porte del lusso, la posizione di leader del range dell’Alto di Gamma verrà quindi occupato da Hamilton, che eredita la tecnologia derivante dall’esclusivo utilizzo di alcuni calibri ETA, ormai sempre più raramente concesso a brand estranei al gruppo di appartenenza.

Siamo di fronte quindi ad una vera e propria rivoluzione, che parte dall’alto con l’affermazione ai vertici assoluti di Omega, e che via via interessa tutto il settore.

Questi cambiamenti andranno a modificare anche trend estetici e filosofie commerciali, come peraltro abbiamo già visto, inserendo una novità inaspettata, ovvero l’affermazione dello “spirito americano” che, opportunamente adattato ai tempi e al gusto europeo, sta conquistando il “vecchio continente”.

In questo panorama, inaspettato ma altrettanto gradito e stimolante, Hamilton risulta ovviamente protagonista, in quanto incarna, non per opportunità del momento, ma per filosofia congenita, tutti questi valori.

Nell’articolo di oggi prendiamo quale esempio un modello del brand elvetico-statunitense, con il miglior tasso nel parametro qualità-prezzo, e che allo stesso tempo rappresenta la nuova estetica della maison: Hamilton H32411555.

La prima cosa che ci colpisce è la chiara capacità di questo modello di coniugare lo spirito sportivo, che chiaramente ci si aspetta dal marchio, con una netta e sobria eleganza, il che testimonia immediatamente a favore dell’attualità del suo design.

Le linee pulite sono intervallata in modo aggraziato da motivi stilistici piacevoli, quali ad esempio l’appena accennato “fuori linea” delle anse, e l’alternarsi perfetto di cifre e index sul quadrante.

Anche la scelta cromatica rientra in questo studio estetico, con il “metallico” delle applicazioni sul quadrante, alternato all’uso parsimonioso ma “maschio” del nero nella minutiera.

Il luminova, che è indispensabile per una comoda lettura al buio, è usato anch’esso cum grano salis, ottenendo un equilibrio perfetto tra praticità ed eleganza.

Classico è anche l’inserimento della finestrella della data, anche essa incorniciata con inserto metallico, posizionata a ore “3″.

Tecnicamente Hamilton H32411555, inserito nella prestigiosa Collezione Jazzmaster si avvale di un movimento a quarzo ad alta precisione, e precisamente il calibro ETA 955.112, che garantisce un’accuratezza pressoché assoluta, completo di sistema E.O.L. per l’indicazione della carica della batteria in via di esaurimento.

L’impermeabilità è garantita fino a 5 atmosfere, come ben si addice ad un modello “city”, ma che quindi consente l’utilizzo sereno senza dover temere imprevisti dovuti a contatti accidentali con l’acqua.

Il vetro è di elevatissima trasparenza e robustezza essendo in zaffiro antigraffio.

Completano un quadro molto convincente le azzeccate dimensioni, di mm. 38 di diametro, assolutamente in linea con il gradimento attuale e del trend stilistico.

Ma Hamilton H32411555 è solo l’esempio di un catalogo in vero molto piacevole e al passo con i tempi, e che anche in virtù dell’ottimo rapporto qualità-prezzo, non mancherà di portare soddisfazioni al brand, e di contribuire al successo del suo nuovo posizionamento sul mercato.

Hamilton è divenuto infatti un marchio appetibile per esclusività e prestigio, in grado di distinguere il possessore per buon gusto e moderna eleganza.

 

Continua A Leggere →

Statistiche Orologeria 2013: i numeri

“… E’ la somma che fa il totale”, Omega sugli scudi!

 

Parafrasando una delle frasi storiche di Totò, in stile Lapalisse, diamo comunque l’idea di quanto siano logiche e semplici le interpretazioni delle statistiche relative al gradimento dei vari brand orologieri durante l’anno testè concluso.

I numeri relativi all’anno 2013 sono inconfutabili! Da un’indagine condotta dagli organi di settore, risulta evidente lo strapotere crescente di Omega.

Primissimo piano del fantastico Omega Seamaster Aqua-Terra >15..000 gauss

Primissimo piano del fantastico Omega Seamaster Aqua-Terra >15..000 gauss

Il brand della famiglia Hayek ha piazzato infatti due collezioni del suo catalogo ai primi due posti tra gli orologi di maggior gradimento e richiesta da parte del pubblico. “Speedmaster” e “Seamaster”, infatti, da soli, arrivano a coprire addirittura il 22% del totale dell’anno, superando in questa speciale classifica gli eterni rivali, Rolex “Daytona” e “Submariner”.

Analizzando la graduatoria ci si accorge inoltre che ben il 45% degli appassionati si concentrano in non più di una ventina di collezioni, di pochissimi brand, mentre tutto il resto del mercato, con centinaia e centinaia di marchi e collezioni, copre il restante 55%.

Le altre collezioni presenti nella classifica sono abbastanza prevedibili. Notiamo le linee storiche dell’Alta Orologeria relative ai marchi Patek Philippe, Audemars Piguet, Jaeger Le Coultre, IWC, Panerai, ecc.

Da rimarcare l’autorevole presenza, in termini di risultato, di Tag-Heuer con le linee “Carrera” e “Monaco”, nonché “Aquaracer” e di Longines, presente ai “piani alti” con le Collezioni “Conquest Classic” e “Master Collection”.

Nella speciale classifica per i marchi, Rolex mantiene la prima posizione, ma Omega incalza, avvicinando la marca coronata come mai in precedenza, facendo prendere in seria considerazione un’ipotesi di un clamoroso avvicendamento al vertice nei prossimi anni.

Questa situazione è stata determinata in primo luogo dalla enorme valenza tecnica messa in gioco da Omega.

La maison di Bienne ha giocato molto duro negli ultimi anni nei confronti dei competitor, surclassandoli a suon di record mondiali e geniali realizzazioni, che hanno portato il marchio addirittura a rivoluzionare il concetto costruttivo dell’orologio.

Lo scappamento coassiale è stata la vera chiave di volta di una strategia perfetta, che ha fatto rivedere ogni base fondamentale del settore.

L’autorevole rivista di settore “Europa Star”, in un’indagine condotta all’interno dell’”Universo Omega”, annuncia che gli sforzi del brand non si fermano ai successi ottenuti, ma sono mirati a modificare profondamente sotto l’aspetto tecnico e tecnologico, il catalogo attuale, già all’avanguardia del settore.

Entro i prossimi 3/5 anni la quasi totalità degli orologi Omega sarà dotatiadi movimento di manifattura con scappamento coassiale e spirale libera in silicio.

Quelli che non saranno equipaggiati in questo modo, lo saranno per precisa scelta societaria, e ci riferiamo in particolare al favoloso “Moon-Watch” l’orologio che è stato realmente per primo sulla Luna.

Lo step successivo, sempre secondo gli organi di stampa del settore, sono relativi all’ultimo record mondiale in ordine di tempo, stabilito da Omega. Si tratta del fantastico >15.000 Gauss, l’unico orologio veramente impermeabile al magnetismo fino e oltre i limiti consentiti dal controllo con normali strumenti di laboratorio.

Detta senza parafrasi o mezzi termini, questo meccanismo ha surclassato il Millgauss di Rolex, spostando il limite di resistenza al magnetismo a un livello 15 volte superiore. Ma non solo! Omega >15.000 Gauss può essere dotato di datario e di movimento a vista, in quanto il suo concetto rivoluzionario risiede nel fatto che ad essere antimagnetico è l’intero movimento, spirale compresa, e non come in Rolex, solo la cassa in ferro-dolce.

Non è ancora materia di diffusione giornalistica la data in cui tutti gli Omega saranno costruiti in questo modo, ma l’ottimismo che regna all’interno delle stanze dei bottoni della maison fa prevedere tempi abbastanza corti!

Con questi presupposti è facile prevedere un futuro roseo per il marchio di Swatch Group, che contribuisce come nessun altro al progresso attivio e concreto della Scienza Orologiera.

Omega >15.000 insieme a tutto il catalogo della primaria maison elvetica, è disponibile presso i migliori Concessionari del brand, è può essere visionato presso Cannoletta Antica Gioielleria nella boutique di Via Matteotti 7, a Sanremo. Informazioni tecniche e logistiche possono anche essere richieste telefonicamente al numero 0184.504440, o via email all’indirizzo andreamirante@cannoletta.net: un tecnico specializzato sarà in grado di illustrare adeguatamente le caratteristiche di questo marchio dalle performance dirompenti.

Continua A Leggere →

Tissot Powermatic 80.

Il 2013 è un anno importante per Orologi Tissot: si celebra il 160°compleanno della Casa Svizzera e i tecnici orologiai hanno pensato di onorare degnamente l’evento con un nuovo movimento, destinato a rimpiazzare nell’arco di pochi anni i precedenti.

Stiamo parlando del Tissot Powermatic 80, innovativo meccanismo a carica automatica in grado di funzionare sino ad 80 ore, un limite mai raggiunto con i tradizionali movimenti.

L’autonomia dei precedenti calibri è di 40 ore circa e il miglioramento è dovuto allo studio degli esperti orologiai unito all’utitizzo di materiali innovativi.

Un contributo importante è dato dalla capacità ed alla inesauribile genialità dei tecnici che li spinge a raggiungere risultati importanti all’insegna dell’innovazione; un motivo che a Le Locle ascoltano volentieri.

Continua A Leggere →

Casio vs Smartwatch Android vs Apple iWatch.

Casio vs Smartwatch Android vs Apple iWatch: gli orologi smart avranno la meglio?…di Giacomo Tallevi

Ci siamo. L’anno 2013 è l’anno della svolta che, personalmente, aspettavo da tempo.

Gli smartwatches rappresentano la nuova frontiera delle “tecnologie indossabili” dopo i rivoluzionari Google Glasses e gli ormai immancabili smartphones.

Cos’hanno di più questi orologi “smart” rispetto agli Orologi Casio G-Shock o agli Orologi Casio Pro Trek del famosissimo colosso Casio?

Ebbene la risposta è: un sistema operativo. Android, l’OS di Google e iOS di Apple sono i due Sistemi Operativi che stanno letteralmente dominando il mercato in questi ultimi anni e i produttori (Samsung e Apple in primis) hanno pensato bene di “aggiustare” e ottimizzare questi sistemi operativi e adattarli agli orologi da polso col risultato di ottenere quel tanto amato “super orologio” stile James Bond che chiunque ha sognato e desiderato avere vedendo i film di Sean Connery o Roger Moore.

Ora si apre ufficialmente la battaglia: i tanto amati/odiati Casio Pro Trek o Casio G-Shock avranno ancora ragione di esistere in un prossimo futuro?

Io dico di si… A patto che Casio cambi un po’ la strategia e aggiorni le line-up dei prodotti offerti. Insomma chi dall’orologio continua a volere l’indistruttibilità, la resistenza a polvere, agli urti, all’acqua quasi certamente continuerà a preferire un robusto Casio G-Shock a scapito della maggior fragilità di questi primi smartwatches.

E poi i Casio hanno dei mini pannelli solari integrati che garantiscono un’autonomia praticamente infinita, si radio-sincronizzano, misurano realmente la temperatura, la pressione atmosferica e questi dati sono sicuramente molto più realistici di quelli forniti da un sito meteo, almeno a livello locale.

Continua A Leggere →

Cannoletta su Facebook con un’area Riservata

Per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al fulmineo successo del suo sito e-commerce, Cannoletta Antica Gioielleria ha completamente rivisitato la propria pagina Facebook rendendola più dinamica e al passo con i tempi.

581756_473563342739896_67331202_nMa la novità più importante per gli appassionati Orologeria, Gioielleria, Fashion e Moda in genere, e che cliccando sul “Mi Piace” della pagina si avrà il diritto di accedere ad un’area riservata e dedicata agli amici della storica Gioielleria sanremese, usufruendo di particolari sconti su articoli selezionati tra i molti e prestigiosi brand che la Gioielleria tratta anche in esclusiva di zona, comprese le nuovissime modellerie.

Si tratta di un modo come un altro per dire grazie per il fenomenale apporto che i numerosi clienti hanno dato negli ultimi tempi, consentendo all’azienda di affermarsi tra le più dinamiche dell’intero panorama della vendita al dettaglio di Orologi e Oggetti Preziosi, e al suo sito e-commerce di penetrare con evidente efficacia nel mercato on-line in virtù della convenienza dei prezzi e della qualità dei prodotti offerti.

Cannoletta Antica Gioielleria ha recentemente aperto un proprio Centro Assitenza Tecnica multi-marca, fatto molto raro nel campo della vendita al dettaglio, segno della serietà e della competenza tecnica, nonché dell’importanza attribuita al Servizio Post-Vendita e alla Garanzia dei propri prodotti.

Il catalogo Facebook riservato, sarà costantemente aggiornato e chi avrà modo di consultarlo si accorgerà che le promozioni non potranno soffermarsi troppo sugli stessi prodotti.

La pagina, inoltre, è stata strutturata per divenire una sorta di salotto, ovvero un punto di incontro dove tutti gli amici e gli appassionati potranno dire la loro su argomenti molto vari, e che usciranno anche dal trattare le sole news di settore, ma potranno confrontarsi sui vari aspetti del Trend e della Moda in generale.

E’ quindi un’occasione più unica che rara per discutere insieme su tutti gli aspetti che orbitano attorno al Fashion, con la possibilità di fare ottimi affari e di cogliere al volo favolose occasioni.

Continua così il progetto di divulgazione della materia e della conseguente distribuzione dei prodotti, iniziato con i numerosi articoli che quasi quotidianamente appaiono sui maggiori blog di settore, e che prosegue con questo ulteriore step verso la formazione di un utilizzatore consapevole e competente, il quale non potrà che privilegiare quelle realtà commerciali più sane e professionali, con l’acquisto presso siti e/o esercizi altamente qualificati.

La nuova Pagina di Cannoletta Antica Gioielleria vi aspetta all’indirizzo www.facebook.com/GioielleriaCannoletta

 

 

Continua A Leggere →

Tag-Heuer cronometra un record da leggenda!

Jenson Button e Jean Christophe Babin festeggiano il record con i tecnici del Team

Tag-Heuer, direttamente o indirettamente, si sta sempre più affermando come il brand dei record incredibili.

Si è celebrato infatti sul circuito di Formula 1 di Singapore, l’ennesimo atto di una Storia infinita legata ai primati da leggenda.

I tecnici del Team Vodafone-McLaren-Mertcedes, di cui Tag-Heuer è orologio ufficiale, oltre che Official Time-Keeping del Campionato Mondiale, hanno effettuato un pit-stop di cambio gomme in soli 2,5″. Per la precisione 2″ e 500 millesimi.

Si tratta di un risultato eccezionale che dimostra, oltre alla grande capacità e perizia tecnica di questi collaboratori del Team, anche la dimestichezza che la squadra ha in tutto ciò che è attinente al Tempo ed alla sua misurazione.

Il Team Principal Martin Whitmarsh, ha avuto modo infatti di affermare che ogni membro del pit-crew lavora con la precisione di un orologio svizzero.

Continua A Leggere →
Orologicamente.it è un progetto di Cannoletta Antica Gioielleria 01589530086 & Limbiati Orologeria Sesto Calende ( VA ) P.IVA 01816590127
Top