Orologio Citizen AS2031-57E Pilot Radiocontrollato Titanio.

Nonostante i suoi quasi 12 anni di vita, l’Orologio Citizen AS2031-57E Pilot Radiocontrollato Titanio non sembra soffrire minimamente il peso degli anni, essendo ancora un vero e proprio must tra gli amanti del marchio.

Sin dalla sua presentazione l’aviatore di casa Citizen ha subito trovato un ampio consenso tra il pubblico di estimatori (e non solo) distinguendosi per la sua linea semplice e intramontabile, unita ad un inconfondibile carattere sportivo ed elegante al tempo stesso, adeguato ad ogni polso e situazione.

Nel corso degli anni il modello si è evoluto nei colori e nelle configurazioni, pur rimanendo sempre uguale a se stesso; è proprio il caso di dire che “squadra che vince non si cambia”! E Citizen questo concetto lo ha capito molto bene…

Citizen AS2031-57E Pilot RadioControllato

Citizen AS2031-57E Pilot RadioControllato

 

Il Pilot in mio possesso è il più classico dei classici, ovvero la versione top di gamma con cassa e bracciale in Titanio, quadrante antracite e vetro rigorosamente zaffiro anti-riflesso (AS2031-57E).

Esistono comunque molte altre configurazioni, sia in Titanio che in Acciaio 316L; la differenza, oltre che nel metallo sta nel fatto che il modello “Steel” non è disponibile con vetro in zaffiro, bensì con vetro minerale (pur sempre antigraffio). Per chi cerca qualcosa di meno sportiveggiante sia la versione in Ti che quella in acciaio sono disponibili cinturinati.

 

Tornando all’ Orologio Citizen AS2031-57E Pilot Radiocontrollato Titanio, iniziamo col dire che presenta con una linea pulita sia per quanto riguarda la cassa che per il bracciale (a tre maglie, tipo “President”, massiccio e ben proporzionato rispetto alle anse e al resto dell’orologio).

L’attacco del bracciale non è del tipo “S.E.L.” (Solid End Link), ma conferisce ugualmente una buona sensazione di stabilità. Come dicevo, esistono anche versioni con cinturino in kevlar o in pelle “tecnica”, trattata per resistere al sudore, all’usura dell’acqua e agli agenti fisici che, come si sa, a lungo andare deteriora i cinturini in pelle o tessuto… Ad ogni modo, una configurazione di proprio gradimento si trova di sicuro…

 

Il mio Pilot radio-controllato presenta il classico (e intramontabile) dial antracite, ovviamente cassa in titanio sabbiato (è più forte di me, se un orologio è tecnico…lo voglio di materiale tecnico…) e con vetro zaffiro trattato (una garanzia di protezione da fastidiosi graffi dovuti all’uso quotidiano) anti-riflesso.

Attualmente esistono molte altre varianti cromatiche dell’AS20XX, come quella con dial ghiaccio, o blu con bordi bianchi, tabacco, havana/panna, ecc.., sia con cassa in acciaio che con Ti; ovviamente, come nelle prime release, l’acciaio è abbinato solo al vetro minerale, mentre il Ti al solo inscalfibile zaffiro.

 

Tornando a noi…la forma dello chassis (per essere tecnico) è tondeggiante come nei più classici aviatori, con anse diritte (da 22 mm se non erro).

Sul lato destro la linea della cassa è interrotta dalle spallette di protezione e dalla relativa corona (a ore 3, a vite), nonché dal pulsante per la ricezione del segnale orario. Proseguendo oltre l’ansa inferiore, ore 8 si trova la corona bidirezionale per l’utilizzo del regolo calcolatore.

Il fondello, anch’esso serrato a vite per garantire 20 bar (circa 200 m) di impermeabilità, porta impresso il logo Promaster e le varie sritte “Sapphire Christal”, “Titanium”, “Radio-Controlled”, ecc…

Il bracciale ha tre maglia (tipo “President”) ed è ben ancorato alla cassa. La chiusura presenta un meccanismo di sicurezza che evita lo sgancio accidentale dello stesso; pur avendo maglie piene, il Ti è leggerissimo, quindi quasi impercettibile. Le regolazioni sono molteplici, sia dalla scatoletta della deployante, sia grazie alla possibilità di togliere una o più maglie.

 

Il dial è relativamente “affollato” per essere un pilot, che di solito si caratterizza per le linee pulite del quadrante e la lettura immediata delle ore.

Oltre alla minuteria (continua, in white) c’è infatti anche il regolo calcolatore, che arricchisce di scritte il quadrante. Gli indici delle ore sono rettangolari, ma tagliati “a cuneo” nella parte rivolta verso l’origine delle sfere.

Queste ultime hanno la classica forma a cuneo a cui ci ha abituato Citizen su molti dei suoi modelli; quella dei secondi, alla base, ha un disegno particolare e caratteristico, che io definisco “a giglio”, perché in un certo senso richiama la forma di quel fiore. La retroilluminazione delle lancette e degli indici è davvero ottima; il Luminova (materiale luminescente utilizzato negli orologi moderni in luogo del Trizio, radiattivo e ormai bandito) si illumina al buio di un verde acqua meraviglioso, che perdura a lungo, dopo una breve esposizione alla luce (il materiale luminescente si carica con la luce, che riemette poi gradualmente nel tempo, per un numero pressoché infinito di cicli).

Ad ore tre si trova la finestra del datario; al centro del quadrante una serie di “spicchi” indicano il livello di ricezione del segnale radio e l’eventuale settaggio dell’ora legale/solare (parametri necessari alla completa autonomia della gestione delle ore da parte del meccanismo radio-controllato).

 

Che dire…dietro le spoglie di un semplice Pilot si cela un orologio ricco di tecnologia e di fattura veramente ottima. Un acquisto di cui non ci si pente di certo, soprattutto dopo aver scoperto quanto è bello avere sempre l’ora correttamente settata, il datario che si sistema da solo quando il mese non è di 31 giorni e, soprattutto, l’ora che da legale passa da sola da legale a solare (e viceversa), come per magia…

Inoltre forma e dimensione dell’AS20XX si adattano perfettamente a tutti i polsi e le numerose configurazioni incontrano sicuramente i gusti di una vastissima gamma di utenti esigenti.

 

Concludo solo elencando le caratteristiche tecniche di questo gioiellino:

-        Movimento Eco Drive (a carica Luce Infinita)

-        Radio-controllo 3-band

-        Funzioni Ore, minuti, secondi, calendario perpetuo

-        Funzione di ricezione onde radio automatica e manuale

-        Visualizzazione stato ricezione e conferma risultato ricezione

-        Riserva di carica fino a 2 anni

-        Funzione di risparmio energetico

 

 

Con questo concludo e vi saluto

 

Marco, alias RiderPaol