Finalmente Longines Saint Imier!

Iniziano ad apparire nelle vetrine dei primi fortunati concessionari che hanno prenotato la Collezione a Basilea, i primi Longines Saint Imier.

La linea si è fatta attendere sul mercato a causa dell’endemica difficoltà di Longines a consegnare i propri segnatempo, dovuta evidentemente alla forte richiesta.

Longines si è affermato come il brand che ha il rapporto qualità-prezzo migliore del settore orologiero, e ciò non è affatto sfuggito al pubblico degli appassionati e dei collezionisti.

Complice di quello che si può già definire un successo annunciato della linea Saint Imier è l’alto tasso tecnico di cui ogni elemento di questa serie può vantare.

Prendiamo oggi in considerazione uno tra i top di gamma, il cronografo Longines L2.753.5.72.7.

In linea con la nuova tendenza estetica dell’Alto di Gamma, questo orologio si presenta nella veste bicolore, con l’oro a 18 kt. dosato con molto equilibrio, riuscendo perfettamente nell’intendo di garantire un impatto elegante.

Attraverso il vetro zaffiro posteriore possiamo ammirare i ponti finemente lavorati, come la massa oscillante, segno di una cura tecnica che sfocia nell’esaltazione estetica.Il movimento meccanico a carica automatica presenta la complicazione cronografica dotata di ruota a colonne, vero cavallo di battaglia del brand in questo inizio di millennio.

I tre contatori, l’indicazione dei minuti/secondi con le relative parzializzazione a 1/5 sul rehaut e il datario, costituiscono, insieme a parte del logo e alla data, l’unica concessione al nero in questo splendido dualismo di colori dall’oro al bianco. Il nero infatti viene dosato con maestria e un tratto sottile che esalta l’eleganza del quadrante.

Anche le lancette, trattate con super-luminova per una visione eccellente al buio, sono armonizzate al contesto grazie al PVD dorato di ultima generazione.

Longines L2.753.5.72.7 è un cronografo di classe nel più puro stile City, che garantisce la portabilità serena grazie all’impermeabilità resistente a 3 atmosfere, e resiste agli attacchi del tempo in virtù del suo inscalfibile vetro in zaffiro.

A questo punto, trattandosi di un orologio-gioiello, ci si potrebbe preoccupare del prezzo, che invece costituisce un incoraggiamento ad entrare per la porta principale nel fantastico mondo Longines.