Il fascino della “Prima Luna” di Longines

Non poteva essere più poetico e più appropriato il nome dell’ultima collezione Longines dedicata alle signore: “Prima Luna“.

Serba in sè tutta la delicatezza che riesce poi a dimostrare con l’eleganza dei modelli.

In attenta e simpatica antitesi di forma con l’affermatissimo “Dolce Vita“, interpreta la forma rotonda con l’esclusività che gli è data dalla tendenza all’eleganza del brand.

Subito associato, come vedremo nel video ad una spiccata e dolce femminilità, il “Prima Luna” è una collezione amatissima dalle prestigiose testimonial di Longines.

Seguiamo sul video, cliccando sull’imagine qui sotto, le immagini di presentazione.

 

 

Quarzo o automatico, con diamanti o senza, in puro acciaio o misto in oro rosa, ogni “Prima Luna” rivendica la palma del più bello.

Si presta ad ogni interpretazione essendo disponibile in due diverse misure, mm. 26,5 o mm. 30,0, ma solo per signora.

Unica eccezione alle misure stabilite, l’ancor più piccolo mm. 23,00 braccialato in oro e con diamanti.

Il bracciale è un’opera di gioielleria, sinuoso, elegante  e morbido per scivolare sulla pelle quasi impercettibile.

Sobrio nella colorazione latte, più civettuolo quando il quadrante è in madreperla.

Il vetro zaffiro, leggermente curvato, è quasi invisibile e silenzioso per non interrompere un’armonia quasi magica.

“Prima Luna” quando la natura suggerisce le forme.