Le signore di Longines (3.parte)

La carrellata di bellezza e grazia delle splendide testimonial di Longines, prosegue oggi con l’attrice cinese Chi Ling Lin.

Il suo viso, sapientemente espressivo sotto l’aspetto artistico e professionale, la fa definire nell’ambiente delle star come “porcelain-faced”.

Noto e gradevolissimo il suo sorriso.

Chi Ling Lin lascia la sua Taiwan a 15 anni per recarsi a Toronto, nella cui Università consegue il double degree.

Inizia la sua carriera artistica come modella, divenendo presto una richiestissima top-model.

Il grande pubblico inizia a conoscerla quando diviene il “volto” di Olay e della China Airlines, nel 2004.

Da allora la carriera di Chi Ling Lin ha subito un’accellerazione formidabile.

E’ divenuta la presentatrice di molti tra i più importanti eventi di premiazione delle televisioni dell’estremo oriente, fino a debuttare sul grande schermo, sotto la direzione di John Woo nell’epico “Red Cliff” nel ruolo di Xiaoqiao.

I suoi film successivi sono “The Treasure Hunter” (= Il cacciatore di tesori) e “Welcome to Shama Town”.

Considerata una delle artiste più importanti del continente asiatico, Chi Ling Lin ha “girato” insieme a Kate Winslet e Aishwarya Rai Bachchan il famosissimo spot del “Dolce Vita” di Longines che ha fatto il giro del pianeta.

Che indossi il “Dolce Vita” o Il “Prima Luna”, i “suoi” orologi, la grazia di Chi Ling Lin ben si addice all’eleganza di Longines.