Longines Admiral, l’evoluzione della specie

Chi non ricorda la mitica collezione “Admiral” che ha accompagnato i sogni di una generazione di appassionati Longines, e che raggiunse il suo apogeo negli anni ’90.

Con le sue 5 stelle, sinonimo di qualità e di grado gerarchico, nella versione cronografo, è stato uno dei Longines più venduti della Storia.

A distanza di qualche anno dall’uscita dal catalogo, la maison di St. Imier ha aggiunto a collezione un’altra linea “Admiral”, riveduta e corretta secondo i parametri legati ai gusti del terzo millennio: una vera e propria evoluzione della specie.

Ha caratterizzato mediaticamente l’esordio, il video che possiamo gustare cliccando sull’immagine qui appresso:

La linea è sicuramente più adatta ai nostri gusti, sia dal punto di vista estetico che funzionale.

Consta in 8 modelli di cui 4 sono cronografi equipaggiati dal calibro L705, e i restanti 4 sono GMT, dalla intrigante lancetta rossa e beneficiati dalla qualità del calibro L704.

La cassa è molto “maschia”, e quindi dai profili decisi, molto adatta allo sportivo.

I colori prevalenti sono il bianco e il nero, forse per sottolineare la sicurezza di una spartanità confortante.

Spicca, come si diceva, il rosso della lancetta del secondo fuso, e anche le lancette cronografiche, perchè Longines è soprattutto tradizione.

Come in ogni orologio sportivo di pregio, fedele ai dettami dell’Haute de Gamme, l’impermeabilità è garantita a 10 bars, supportata dalla professionalità di fondello e corona a vite.

Nei cronografi ci si avvale della ghiera tachimetrica interna, mentre il GMT vanta una ghiera fissa esterna che serve il sistema del secondo orologio.

Due GMT e due cronografi utilizzano la ceramica high-tech, espressa in versione grigia chiara o scura.

La carica è naturalmente automatica in tutti gli otto modelli, parimenti equipaggiati dal materiale luminoso Superluminova per una facilissima lettura in immersione e al buio.

Come vetro si utilizza uno zaffiro con uno strato anti-riflesso nella parte interna.

Longines Admiral, quando l’allievo supera il maestro.