Longines anni ’50 Revival

Longines Cronografo Heritage 1951, la Storia al polso

 

Gli anni ’50 rappresentano un periodo importante nella storia del XX secolo, ma per noi hanno anche il gusto dolce della nostalgia.

Per noi “diversamente giovani”, che ci avviciniamo alla sessantina costituisce il mezzo più sicuro e attuale per viaggiare nel tempo e riscoprire i momenti bellissimi dell’infanzia e della prima gioventù.

Sostanzialmente risiede in queste considerazioni il grande successo che riscuote il vintage.

Longines, che in quel periodo fu protagonista assoluta non solo nel campo specifico dell’Orologeria, ma che iniziava a incassare il ritorno di immagine per i prestigiosi cronometraggi a cui era chiamata, è forse il brand che meglio di tutti può esprimerne il ricordo.

Longines Heritage Crono 1951 L2.754.4.73.2, personificazione degli anni '50, in serie numerata

Longines Heritage Crono 1951 L2.754.4.73.2, personificazione degli anni ’50, in serie numerata

Ecco quindi in presentazione Longines Heritage Crono 1951, una riedizione del prestigioso e suggestivo modello inserito a catalogo proprio il primo anno del decennio in questione, e che ne rappresenta tutte le sfumature, in virtù di un’estetica magica, che spopolò all’epoca e che viene apprezzata con entusiasmo anche oggi.

Longines L2.745.4.73.2, questo è il suo numero di referenza, evidenzia di fatto tutte quelle suggestioni che ci si aspettano da un cronografo, che era avveniristico al momento del lancio, e che ora appaga l’immaginazione storica degli appassionati.

Per analizzare a pieno questa formula vincente, iniziamo dall’estetica.

La rigorosa forma rotonda, esaltata da una cassa la cui lunetta è sapientemente bombata in una gradazione post-decò, abbinata alla crudezza delle anse “spigolosamente” dolci e ai pulsanti spartani e decisi che fuoriescono in modo perentorio ed elegante, indicano immediatamente la collocazione cronologica di questo orologio.

Il quadrante, poi, completa significativamente l’insieme, grazie all’uso delle minuterie “chemin de fer” e agli index di parzializzazione cronografica sul rehaut.

La disposizione dei tre contatori, inoltre, è quella classica, con i secondi continui collocati a ore “9″ e le lancette cronografiche a ore “3″ e “6″.

Anche le lancette rispettano la logica del tempo, col loro colore bluettato-cobalto e la superluminova che sostituisce il fosforo, allora permesso in Orologeria.

La scelta del cinturino si inserisce in modo naturale in un contesto ormai consolidato, ed è caduta sul cuoio coccodrillato marrone “testa di moro”, trapuntato in bianco e dotato di parte anallergica all’interno.

L’aspetto tecnico merita un’attenzione particolare.

Chi volesse possedere questo prestigioso segnatempo, verrebbe premiato con una meccanica di tutto rispetto, in quanto figlia delle più moderne tecnologie e della cura più attenta.

Il movimento è infatti il calibro L683, meccanico a carica automatica, dotato di 27 rubini e in grado di sviluppare 28.800 alternanze orarie con una riserva di carica di 48 ore.

Il vetro è ovviamente in zaffiro anti-graffio, al quale è stato applicato un doppio trattamento anti-riflesso, uno all’interno e l’altro all’esterno, che garantisce una trasparenza massima e una visibilità impeccabile in ogni circostanza.

Diametro e peso rispecchiano mirabilmente le esigenze dell’utente moderno, collocandosi la prima perfettamente a mm. 41,0 e la seconda in soli gr. 57, assicurando un’indossabilità più che agevole.

Con questa creazione Longines si conferma leader nel settore dell’accesso al lusso, dimostrando di sapere interpretare le esigenze del pubblico di quella fascia, esigente e attento alla qualità, ma che non vuole essere preso in giro con il prezzo.

Longines L2.745.4.73.2 Heritage Crono 1951 è infatti a catalogo con un prezzo sorprendentemente conveniente per le sue caratteristiche tecniche e qualitative ed è fortemente cercato dai collezionisti del settore.

Longines L2.745.4.73.2, viene prodotto in serie numerata a testimonianza della sua preziosità e dell’esclusiva riservata al fortunato possessore.