Longines, la Storia dello Sci Alpino

Se un brand ha diritto a ritenersi parte integrante dello Sport dello Sci Alpino, questo è Longines, almeno per quanto riguarda il Time-Keeping.

Il brand di Saint Imier ha iniziato la collaborazione con questo attraente sport nel 1933 a Chamonix, ed è tuttora il Cronometrista Ufficiale della Coppa del Mondo.

Lo testimonia attraverso il filmato a cui potremo assistere cliccando sull’immagine posta qui appresso, il Campione norvegese Aksel Lund Svindal.

Abbiamo visto, anche ripercorrendo alcune tappe della prestigiosa carriera di Svindal, come la presenza di Longines sia stata costante nel tempo, e indispensabile ai fini della determinazione dei risultati sportivi.

Il Time-Keeping è sempre più sofisticato. Basti pensare che per dichiarare i termini di una prestazione in funzione dei tempi realizzati in gara, se si vuole

Longines L2.752.4.52.6, l’orologio simbolo della Coppa del Mondo di Sci Alpino 2012-2013

una precisione a 1/1.000 di secondo, occorre predisporre apparecchiature in grado di discernere 1/10.000.

Ma la tecnologia prevista non si ferma alla pura rilevazione, occorre anche essere estremamente accurati nel predisporre terminali automatici e sincronizzati per determinare l’esatto momento della partenza, evitando così anche il tempo di riflesso fisiologico di un cronometrista.

A tutto ciò vanno aggiunte le periferiche di statista, controllo e comunicazione dei dati, che vanno a creare archivi sempre più ricchi e sofisticati.

L’orologio assurto a simbolo della Coppa del Mondo di Sci Alpino 2012/2013, come si desume anche dal filmato a cui abbiamo appena assistito, è il cronografo Saint-Imier nella sua versione con quadrante nero, a catalogo con la referenza L2.752.4.52.6.

Questo cronografo ha caratteristiche che lo rendono un prodotto di Alto di Gamma, grazie alla meccanica particolarmente curata, che comprende le espressioni più moderne della tecnologia acquisita dal brand dalla clessidra alata.

Ne conferma la grande qualità l’utilizzo della ruota colonna, componente che rende praticamente immediato e senza incertezze meccaniche l’avvio della funzione cronografica.

Longines, sempre presente dove il millesimo di secondo può cambiare una vita.