Longines Twin-Time, per viaggiare comodi

Longines, come tutti i marchi orologieri di Alta Gamma, comprende a catalogo un certo numero di complications, le quali sono sempre state il segno

Longines Conquest Twin-Time nella versione con quadrante Sunray-Silver, ref. L3.687.4.76.6

distintivo di una capacità tecnica superiore.

Tra queste ricordiamo il quattro volte retrogrado, che la maison ha presentato in esclusiva mondiale, oppure il quantieme-fasi luna, vero cavallo di battaglia del brand dalla clessidra alata.

Oggi mettiamo a fuoco della nostra lente il Twin-Time inserito nella Collezione Conquest.

Si tratta di un orologio da un look sobrio, che strizza l’occhio ad un’eleganza di tipo casual, come ben si addice a tutti quei prodotti destinati anche ad un utilizzo pratico.

La lancetta del secondo fuso orario, infatti, è piacevolmente colorata in un rosso acceso, e presenta in punta un tringolo in super-luminova che rende agevole la lettura anche al buio.

Il sistema della complication funziona su 24 ore, particolare non da poco, per chiarezza di lettura e semplicità d’uso.

Questa scelta apre le porte anche all’utilizzo pratico dell’orologio come … bussola di orientamento: è sufficiente porre la lancetta delle ore principale in direzione del sole, e individuare il Nord attraverso la posizione della lancetta del dual-time.

A parte questa gustosa chicca, Longines Conquest Twin-Time L3.687.4.76.6 (questa è la referenza del modello con quadrante “sunray silver”), offre molte altre peculiarità intreressanti.

Di dimensioni assolutamente centrate con il trend del momento grazie ai suoi mm. 41 di diametro, questo modello è animato da un movimento meccanico a carica automatica L704, in grado di produrre 28.800 alternanze/ora.

La riserva di carica, grazie alla fluidità dei meccanismi dell’automatico e alla sensibilità della massa oscillante, arriva a circa 48 ore.

Il fondello è a vite, il che consente un’impermeabilità fino a 5 atmosfere.

Una considerazione particolare merita anche il vetro, in zaffiro anti-graffio, e trattato termicamente sulla parte inferiore (quella all’interno) per ottenere una maggiore e migliore visibilità anche in presenza di riflessi.

Le lancette, anch’esse dotate di super-luminova, sono lucidate a specchio e argentate.

La pulizia della linea si armonizza decisamente bene con il quadrante chiaro e leggibile, rendendo questo Longines Conquest Twin-Time un acquisto vincente, anche in funzione del prezzo, che ha veramente pochi rivali in questa categoria di eccellenza.