Prix de Diane Longines, a Chantilly, rendez-vous dell’eleganza

Per il secondo anno Longines è partner dello straordinario evento equestre Prix de Diane, che si svolge a Chantilly, in Francia.

L’affluenza a questo evento di alta classe è stato sorprendente, e molto superiore ad ogni aspettativa.

Sono state infatti 40.000 le presenze del pubblico, accattivato dall’eleganza della giornata, ad assistere alla vittoria di Valyra di proprietà di Sua Altezza l’Aga Kahn, sapientemente calvalcato dal fantino Patrick Mutagh, che ha corso i m. 2.100 del gara in 2’10″11.

L’evento è stata anche l’occasione della presentazione del nuovo testimonial di Eleganza Longines, l’attore australiano Simon Baker, che ha raggiunto l’ippodromo a bordo della sua splendida decapottabile.

Longines ha organizzato per l’occasione il Prix Longines Future Racing Stars, in collaborazione con l’Ecole des Courses Hippiques e  la Association Européenne des Ecoles de Courses Hippiques. Questo ulteriore prestigioso evento raduna i migliori giovani fantini provenienti da Regno Unito, Francia, Irlanda, Germania e Italia, e costituisce la testimonianza di quanto Longines tenga in considerazione lo sviluppo anche futuro di questo sport elitario.

La giornata è stata inoltre teatro del Premio “Mademoiselle Diane par Longines”, un riconoscimento alla classe e all’eleganza, in piena sintonia con l’immagine del brand.

La giuria, moderata dalla rivista Elle, ha nominato Charlène Pestana “Mademoiselle Diane par Longines” 2012, la quale è stata premiata direttamente da Simon Baker.

Allietato dalle note del concerto di Ayo, il pubblico ha avuto modo di entusiasmarsi alla scoperta delle ultime creazioni Longines costituite dalla bellissima collezione Saint Imier.