Simon Baker e il suo Longines Saint-Imier

Suggestivo video quello girato da Simon Baker, il nuovo testimonial di Longines, e che possiamo osservare semplicemente cliccando sull’immagine qui sotto:

 

Come si può facilmente notare, Simon Baker non si separa mai dal suo fedele Cronografo Longines bicolore della Collezione Saint-Imier.

Si tratta di un orologio che si afferma per la classe delle sue linee, e la sobrietà dell’estetica.

Longines L2.753.5.72.7 in acciaio e oro, della Collezione Saint-Imier

La funzione cronografica, oltre a conferire grinta al quadrante e carattere all’insieme, risulta altamente performante in virtù dell’utilizzo della ruota colonna, ormai quasi un segno distintivo delle nuove creazioni crono del brand.

La tecnica unita all’estetica è sempre stata una delle armi vincenti di Longines, il quale riesce sempre a creare una simbiosi perfetta tra queste due caratteristiche fondamentali in un moderno segnapolso.

Questo orologio presenta infatti caratteristiche molto suggestive, con la ripetizione delle indicazioni tipo “chemin de fer” come minutiera e sui contatori, ben coniugate con l’effetto dato dall’abbondanza di superluminova, che lo rende leggibilissimo e gradevole anche al buio.

Longines L2.753.5.72.7, questo è il codice con cui è a catalogo questo splendido orologio nell’ambito della Collezione Saint-Imier, ha due zaffiri anti-graffio, il secondo dei quali è integrato nel fondello, e lascia ammirare i ponti e la massa oscillante finemente lavorati.

Ulteriore tocco di stile è rappresentato dalla finestrella del datario, collocata in corrispondenza di ore “4.30″ per non creare confusione sul quadrante e nella lettura.

Il crono bicolore in acciaio e oro Longines L2.753.5.72.7 costituisce uno dei pezzi attualmente più richiesti nel panorama commerciale dell’Orologeria di Alto di Gamma, complice anche il prezzo particolarmente ammiccante per un prodotto di tale levatura e qualità.