Sector Shark Master 1000 Black Edition.

La passione di Sector per gli abissi ed i suoi Record è ben nota a tutti.

Ieri, gli anni ’80, il volto era quello di Umberto Pellizzari; Oggi si parla di Patrick Musimu, noto apneista Cubano che per primo ha infranto il Muro dei 200 metri.

Sector Shark Master 1000 Black Edition

Sector Shark Master 1000 Black Edition

Se la figura di Patrick, ed in particolar modo il Suo tentativo di Record che ha avuto esito positivo la scorsa Estate nelle acque della Sardegna, è stata associata al debutto sul mercato del Sector Shark Master 1000; il nuovo tentativo di record (la data è ancora da definire ma l’obbiettivo è dei -220m) è legato al “nuovo” Sector Shark Master 1000 Black Edition.

Volutamente virgolettato in quanto nella realtà si presenta come un importante restyling del precedente Top di Gamma ora in un inedito ma accattivante volto scuro.

Infatti il Divers con movimento automatico Swiss Made si presenta ai ns.occhi mascherando dietro uno strato scuro IP Black le uniche parti lucenti che i rivestimenti in gomma Soft Touch facevano intravedere.

Conserva le dotazioni dedicate ad un subacqueo di razza come la Valvola Elio ed il vetro zaffiro minerale.

La magia tattile si completa con un morbido, ma possente nell’aspetto, cinturino in caucciù nero anche se le sorprese non finisco qui.

Da vedere l’esclusivo packaging : una valigetta, in perfetto stile militare, contenente una WaterProof Lamp.