Clamoroso: FEI ha scelto, via Rolex per Longines

Un momento della Coferenza stampa di Losanna. Al centro: a sinistra S.A.R. la Principessa Haya di Giordania, a destra la sig.a Nayla Hayek

Un momento della Conferenza stampa di Losanna. Al centro: a sinistra S.A.R. la Principessa Haya di Giordania, a destra la sig.a Nayla Hayek

S.A.R la Principessa Haya di Giordania, Presidente della Federation Equestre International, ha deciso: dopo 50 anni di collaborazione la Rolex è costretta a cedere il testimone quale  title-sponsor della Coppa del Mondo, alla Longines.

L’accordo, siglato con grande soddisfazione delle parti avrà addirittura una durata decennale e prenderà avvio già dalla prossima stagione 2013-2014.

Questo cambiamento implica una revisione dell’immagine della Coppa del Mondo con un cambiamento di colori e di look.

Secondo il sito DotHorse.it, i motivi della scelta della Federazione non sarebbero dipesi dalla volontà della casa orologiera Rolex, la quale, sempre secondo la stessa fonte, avrebbe rilanciato, evidentemente senza successo, l’offerta di Longines.

Questa decisione insomma, sarebbe stata accolta da Rolex con grande delusione.

L’accordo è stato reso noto congiuntamente da S.A.R. la Principessa Haya e dalla signora Nayla Hayek, Chair of the Board of Directors di SwatchGroup il 15 gennaio a Losanna, sede della Federazione.

Si tratta di un accordo Record per la durata programmata, e costituisce una novità assoluta per la FEI.

Longines quindi apparirà ad ogni livello in tutte le manifestazioni organizzate dalla FEI ed avrà naturalmente dignità di Time-keeping, qualifica e

Altra immagine della Conferenza che rivela la grande soddisfazione delle parti

Altra immagine della Conferenza che rivela la grande soddisfazione delle parti

responsabilità che implica la rilevazione e il trattamento dei tempi sportivi.

Swatch Group non è nuova a performance di questo tipo nel campo dell’immagine e della comunicazione.

Proprio nei confronti di Rolex, qualche anno orsono si è fatto registrare il cambiamento di orologio da parte di James Bond, il mitico agente segreto 007, che attualmente indossa orgogliosamente Omega, come da lui stesso annunciato in una pepata battuta di un suo film.

E’ logica e giustificata la grande soddisfazione in casa Longines, espressa con compostezza ed eleganza nell’annuncio pubblicato sul proprio sito.

Dalla prossima stagione vedremo quindi Longines quale Cronometrista e orologio ufficiale della FEI, e ci abitueremo ai nuovi colori delle manifestazioni, in quanto contestualmente all’accordo, la maison di Saint Imier si è aggiudicata un nutrito numero di pacchetti di diritti, tra i quali i FEI World Equestrian Games™ nel 2018 e nel 2022, e i FEI World Endurance Championships nel 2016 e nel 2020, e molto altro.

Longines ha già predisposto una serie di innovazioni tecniche e materiale tecnologico di altissimo livello per meglio esercitare la propria vocazione di cronometrista. Sono già acquisiti infatti maxi-schermi e nuove applicazioni multimediali che proporrebbero un notevole salto di qualità nel servizio ad atleti e sportivi.

La qualità tecnica dei cronometraggi Longines pare essere stata determinante nella scelta della Federazione. Lo si evincerebbe dalle parole di S.A.R. la Principessa Haya, la quale ha espresso senza mezzi termini la grande soddisfazione per l’accordo raggiunto con il marchio dalla clessidra alata.

Questa nuova partnership è destinata ad entrare a pieno titolo tra i grandi successi di Longines, e ad arricchire il già fitto palamares di grandi allori conseguiti durante la sua leggendaria Storia.

Anche noi di IlMioOrologioLongines ci uniamo alla gioia di Swatch Group e ci complimentiamo vivamente per la grande vittoria conseguita.

God Save Hayek.