Gran Prix di Baden sotto il segno di Longines.

In qualsiasi campo o espressione della vita, un connubbio funziona esclusivamente se esiste un legame di fondo tra i due soggetti.

Solo in derivazione da ciò nasce la magia di una reciproca attrazione, e ne scaturisce l’affinità elettiva che caratterizza un rapporto eterno.

Il denominatore comune che unisce gli Sport Equestri e Longines è evidentemente l’eleganza, a cui si aggiunge il senso di appartenenza ad un mondo di romantici sentimenti e pura passione.

E’ logico quindi non stupirsi se in tutti gli eventi legati a questo sport, il brand dalla clessidra alata assurga a protagonista.

Viviamo insieme la giornata di gioia del recente Gran-Prix di Baden, per capire questa atmosfera magica, cliccando sull’immagine riprodotta qui sotto:

 

La presenza di Longines sui campi legati all’equitazione, non si limita alla pura e fredda sponsorizzazione, ma recita una parte attiva attraverso l’esclusivo e prezioso contributo quale Time-Keeper ufficiale.

E’ Longines infatti a decretare il vincitore di una competizione nella quale il primo prevale sul secondo classificato, a volte per soli pochi millesimi di secondo.

E’ sempre Longines a gestire i delicati e millimetrici responsi del foto-finish, legando immagini in movimento a tempi cronometrati e rilevati attraverso sensibilissimi sensori.