L’attesa del crono Vernier e del 24 ore di Longines.

Senza troppo enfatizzare l’attesa in tutta Europa di due tra le maggiori novità Longines presentate alla Fiera di Basilea 2011, può sicuramente definirsi trepidante.

Ci riferiamo ovviamente ai cronografi con ruota a colonne della linea Record, con scala cronografica Vernier a 1/8 di secondo, e del particolarissimo modello studiato a suo tempo per Swissair, con quadrante a 24 ore.

Si tratta di orologi che hanno un passato importante riferendosi entrambi a specifiche situazioni.

I modelli della linea Record, dotati di ruota a colonne, si riallacciano ad una geniale intuizione della maison dalla clessidra alata negli anni ’70, quando ipotizzare una misurazione cronografica attraverso un orologio da polso con una accuratezza al 1/10 di secondo poteva apparire quasi fantascientifica.

Longines, a quell’epoca, rispolverò la scala “Vernier” ispirata al famoso fisico, grazie alla quale, e con un sistema veramente geniale, equipaggiò orologi che entrarono ben presto tra i modelli leggendari dell’Orologeria.

La scala Vernier prevede un prolungamento ad arco della lancetta dei secondi con una scala che va a interagire con gli index del quadrante, consentendo di leggere immediatamente la frazione di secondo.

I modelli nati durante gli anni ’70 sono ancora oggi oggetto del desiderio di molti tra i collezionisti più attenti ai risvolti storici della tecnica orologiera, ma sono pressochè introvabili.

Con questa nuova linea Longines lancia quindi un ponte veramente interessante verso il suo prestigioso passato.

Non di meno è in grado di comunicare tradizione e forza del brand il mitico “24 ore” di Longines.

Nato da una specifica richiesta della compagnia di bandiera elvetica Swissair, il 24 ore vede la luce durante gli anni ’50, e si afferma immediatamente per particolarità di interpretazione della lettura del tempo.

La curiosità di saper vincere la tradizionale disposizione delle lancette si accompagna ad un look veramente sobrio e appropriato, che oggi incarna anche il trend del gusto moderno.

Longines è attualmente in lotta contro il tempo per poter assicurare la presenza sul mercato di questi prodotti prima del Natale, lasciando i collezionisti europei con il fiato sospeso.

Le ultime notizie fanno sperare di poterli avere a disposizione entro la prima metà di dicembre.

E’ possibile quindi prenotarli, sperando di essere ancora in tempo.

Non appena disponibili troverete l’annuncio su questo blog.