Orologio Timex Ironman Run Trainer.

il Mio Primo Orologio con GPS incorporato…di Rossano Rizzato (Terza Parte)

(Segue)

Pregi:

Account gratuito

Interfaccia “Rich Client” indipendente dalla piattaforma e dal browser. Questo tipo di interfaccia permette un’iterazione molto simile ad un’applicazione Desktop pur essendo eseguita all’interno del browser.

Ottimo report riassuntivo chiamato “dashboard” che evidenzia in un’unica pagina tutte le informazioni che servono. Questa pagina è configurabile a piacere sia nei dati da visualizzare che nella disposizione a video.

Difetti:

Interfaccia lenta e poco user friendly. A mio avviso ci sono troppi bottoni/comandi che portano a fare confusione . Anche nel calendario, le informazioni esposte nelle varie celle, risultano confuse e parziali. La tipologia di visualizzazione che preferisco è quella a Elenco (List) più pulita e leggibile.

Alcune funzionalità/Report sono a pagamento per es:

Correzione altitudine

Molti pannelli da inserire nella dashboard.

Molte label non sono tradotte in Italiano (pur essendo impostato come di default). Questo mix di lingue crea difficoltà per chi non conosce l’Inglese.

 

Orologio Timex Ironman Run Trainer.

Orologio Timex Ironman Run Trainer.

 

Ok Limbio ora hai anche le impressioni di Marco, sintetiche dal punto di vista di un programmatore, sono tecniche anche dal linguaggio ma del tutto comprensibili. Ho già provato la macchina dopo essere stata aggiornata e tutto funziona  come prima del cancellamento dei file ,effettivamente qualche problema l’ho avuto anche dal lato tecnico, l’aggiornamento dell’orologio per chi non’è pratico si rileva non proprio facile e intuitivo, se poi non hai un filing con il pc diventa impossibile districarsi e devi chiedere aiuto ad un amico più pratico di te. Vorrei provare  sul campo sedute di allenamenti pre programmati ,provando a inserire nell’orologio dati sulle ripetute cominciando con serie di ripetute da 200mt e vedere poi come mi trovo.

Prima che mi dimentichi vorrei dare un consigli alla Timex ,mi piacerebbe che il bip di segnalazione del chilometro sia bitonale e un po’ più forte il volume attuale non si sente, si fa fatica a sentire se sei distratto ti perdi l’avviso, sarebbe una bella cosa magari limitando a 3 le righe della   videata ma avere i numeri in grassetto per essere visualizzati meglio  avendo anche la possibilità di una funzione di rotazione dei dati preimpostabile, mi spiego: scegliere dei valori dal menù che si vogliono tenere sottocchio oltre a quei valori già impostati su tre righe e avere la possibilità che questi valori opzione ruotino sequenzialmente con tempistica scelta dall’utente che può variare   l’una dall’altra di 5”/10” così avendo la possibilità senza andare a manovrare i tasti mentre si corre di vedere tutto quello che si vuole soltanto guardando l’orologio, perché no un comando vocale? Sarebbe uno spettacolo comunque sarà il futuro degli orologi di un certo livello, dai qualche spunto alla Timex mi sento di darlo.

Saltiamo la prova di ripetute programmate, per testare la macchina per la preparazione della trail di Ghemme ,oggi sono uscito a provare il percorso di sesto calende inaugurato da poco, percorso di 14km tosto con pochi rettilinei ma con tanto sali e scendi, forse in percentuale più sale che scende, ho impostato l’orologio con la funzione drink tenendo presente che la trail è lunga 20km,con un buon dislivello ho bisogno di bere sali minerali a sorsi di frequente soffrendo io di crampi, e se li voglio evitare devo bere spesso anche poco ma spesso e questa funzione è utile oggi l’ho provata su i 14km impostandola per il momento a intervalli da 5’.

(continua)