Simon Baker, ovvero il “fiuto” di Longines

Simon Baker sulla Walk of Fame di Hollywood

Simon Baker sulla Walk of Fame di Hollywood

Il 2013 si è aperto sotto auspici che non si possono che definire eccezionali per Longines.

Tutto pare “girare” per il verso giusto per quanto riguarda il brand di Saint-Imier, veramente sotto ogni aspetto.

La tecnica e le tecnologie distintive della maison si stanno affermando prepotentemente, grazie alla diffusione e all’alta affidabilità dei cronografi ruota-colonna; l’immagine del brand è lanciatissima nella conferma della sua vocazione ad essere il livello di accesso al lusso orologiero, ovvero il marchio più significativo dell’Alto di Gamma.

Anche sotto l’aspetto estetico, le modellerie di Longines si affermano come le più convincentei del panorama mondiale, grazie anche al forte appeal costituito dalle sinuose e imponenti forme della Collezione Saint-Imier.

Il cronometraggio sportivo, passione e vanto da sempre di Longines, premia in modo eclatante l’impegno dei tecnici del brand dalla clessidra alata, e prova ne sono i recenti successi raccolti in Sci Alpino, Tennie e Sport Equestri, nel cui ultimo caso si registra la scelta della Federazione a favore di Longines, in soistituzione del fino a ieri tradizionale partner Rolex.

In questo panorama complessivo, quindi, non ci si deve stupire se anche nella collaborazione con testimonial e supporter, Longines sia in grande evidenza.

E’ logico che una marca prestigiosa come Longines possa permettersi il meglio, ma è altrettanto vero che pochi brand come quello guidato da Walter von Kanel hanno un così grande fiuto per la scelta di personaggi in grado di garantire la massima simbiosi con il successo.

L’ultima conferma è arrivata addirittura da Los Angeles, la patria dell’industria cinematografica, dove il 14 febbraio, giorno di

Longines HydroConquest L3.644.4.96.6

Longines HydroConquest L3.644.4.96.6

San Valentino la famosa Walk of Fame di Hollywood è stata arricchità dall’inserimento tra gli “immortali” dell’Ambiasciatore dell’Eleganza Longines Simon Baker.

Il simpatico attore australiano, che oltre ad essere testimonial del marchio, è anche un appassionato di Longines, è noto tra l’altro, per essere l’interprete della fortunata serie “The Mentalist”, diffusa in tutto il pianeta.

La soddisfazione per questo prezioso riconoscimento è stata espressa anche dal Presidente di Longines Walter von Kanel, il quale ha sottolineato il fatto che Simon Baker è un importante membro della famiglia Longines.

Per l’occasione, infatti, Simon Baker indossava un Longines HydroConquest L3.644.4.96.6, il bellissimo cronografo meccanico a carica automatica dal look sportivo e dalla tradizionale robustezza, che conferma la sua vocazione di sportivo adatta assolutamente anche alle occasioni eleganti.

Anche “IlMioOrologioLongines” si unisce al coro gioioso delle felicitazioni a Simon Baker.