Basilea 2012, il mondo è dei ribelli.

Basilea 2012 potrebbe consacrare l’assioma annunciato da Tag-Heuer nella sua ultima campagna advertising: “Time for Rebels”.

Come il genio si accompagna notoriamente e frequentemente alla sregolatezza, così è evidente che le persone speciali abbiamo all’interno del loro carattere una pizzico di spirito ribelle.

Tag-Heuer incarna questa immagine nel fantasmagorico mondo dell’Alta Orologeria, vocazione dimostrata attraverso la creazione di esemplari che stanno modificando il corso della Storia del settore.

Anche gli attuali testimonial del brand sono inquadrabili in questa ottica particolare: Louis Hamilton e Maria Sharapova.

In occasione di Basilea 2012, la maison guidata da Jean Christophe Babin, presenterà come sempre collezioni in grado di stupire.

Un’anticipazione ci è già stata data con la creazione di un Concept-Watch al femminile. Un pezzo unico in oro dal peso di gr. 136, su cui saranno incastonati 479 diamanti taglio a brillante e taglio baguette, i quali comporranno sul quadrante l’iconica forma Yin-Yang, con diamanti bianchi per il primo e neri per il secondo.

Il nome di questo nuovo capolavoro di Tag-Heuer è infatti Formula 1 Lady Yin-Yang.

Sarà l’emblema esclusivo di una collezione decata alle signore che conterrà esemplari in materiali altamente tecnologici, come la ceramica high-tech, sia in versione bianca che nera, accostati al diamante e quasi sempre utilizzati su un supporto in acciaio 316L completamente anallergico.

Tag-Heuer Formula 1 Lady è disponibile nella versione a quarzo dal diametro di mm. 32, o nella versione meccanica a carica automatica, equipaggiata dal calibro 5, e del diametro di mm. 37.

Con questa nuova dimostrazione di dinamismo e capacità di lettura del gusto e del trend della moda, Tag-Heuer si consacra come marca a tutto tondo nella fascia Lusso, in grado di soddisfare le easigenze del più sofisticato dei consumatori, consentendo di indossare le proprie preziose creazioni, in tutta tranquillità e sicurezza, nelle occasioni eleganti o nelle situazioni più estreme.