In attesa di BaselWorld 2013

Questi pochi giorni che ci separano dall’inaugurazione del Salone di Basilea dedicato all’Orologeria, stanno trascorrendo in modo spasmodico per diversiBASELWORLD motivi.

La prossima infatti, comunque vada, sarà ricordata come un’edizione storica, in quanto sarà il simbolo del cambiamento e del successo della prestigiosa Fiera della città dai tre confini.

Il progetto di allargamento dello spazio espositivo giunge quest’anno a pieno compimento, e vedrà rivoluzionati anche quelli che sono stati i padiglioni storici, come la Hall 1 nonchè l’ingresso all’Esposizione.

Ma la Fiera di Basilea 2013 non è solo motivo di curiosità per i suoi mutamenti estetici.

Gli addetti ai lavori sono soprattutto attenti ad osservare come ogni brand affronterà il momento di crisi economica mondiale, per evidenziare i molti segnali fortunatamente in contro tendenza che il mercato dell’Orologeria di Lusso ha lanciato negli ultimi mesi.

Sorvegliato speciale, come spesso è accaduto negli ultimi anni, sarà ovviamente Tag-Heuer.

Il brand sapientemente capitanato da Jean Christophe Babin è stato indubbiamente il più dinamico, interpretando il periodo storico in modo impeccabile e riuscendo addirittura a gestire il delicato passaggio tra monterie e manufacteur in maniera assolutamente naturale.

L’occasione è stata inoltre propizia per la presentazione di concept-watch e master-pieces altamente qualificati e universalmente apprezzati.

Ogni record ha tremato sotto le bordate della corrazzata Tag-Heuer, la quale sta affermandosi sempre di più addirittura come “unicum” dell’Orologeria sportiva di alto livello.

Logico quindi che tutti, da addetti ai lavori ad appassionati, da giornalisti di settore o di custume a tecnici, si guardi a Tag-Heuer in attesa di sapere come il brand vorrà interpretare il 2013 e quali sorprese ha in serbo.

Le premesse non sono poche nè banali, se pensiamo al Carrera del Cinquantenario della Collezione (che corre forti rischi di “estinzione” su prenotazione) o dai nuovi Aquaracer già annunciati.

Noi di “IlMioOrologioTagHeuer” non mancheremo di documentare ogni novità.