Raffica di successi: 2012 d’oro per Tag-Heuer

Il manifesto che annuncia la vittoria del Gran Prix de Genève e il prossimo arrivo di Mikrogirder alla boutique Tag-Heuer di Ginevra.

E’ stato designato a Ginevra il vincitore per il 2012 del Gran Prix Aiguille d’or relativo al miglior orologio dell’anno.

The Winner is … Tag-Heuer Mikrogirder.

La maison di La Chaux de Fonds si è quindi aggiudicata il maggior riconoscimento attribuibile ad un segnatempo, nella categoria Top.

Si tratta dell’ottava volta che Tag-Heuer viene premiata al Gran Prix de l’Horlogerie de Genève.

I commenti dell’ambiente sono entusiastici, riconoscendo i meriti indiscussi e le approvazioni unanimi che questo dinamico e prestigioso brand ha raccolto negli ultimi tempi.

Mikrogirder ha aperto nuove frontiere all’Orologeria mondiale, sfondando clamorosamente barriere che parevano insormontabili, e portando la meccanica svizzera di precisione a livelli impensabili solo fino a quealche anno fa.

Per ottenere questo risultato, Tag-Heuer ha rivoluzionato il concetto stesso di orologio, così come è stato concepito per 300 anni.

Si è praticamente partiti da un foglio bianco per ripensare lo scappamento, visto che l’obiettivo diveniva un problema per i limiti fisici del movimento tradizionale.

La creazione di Mikrogirder può essere considerata a ragione una vera sfida alla fisica, vinta grazie alla competenza e alla genialità del team di Ricerca e Sviluppo e dei tecnici di Tag-Heuer.

In pratica si è trattato di creare un oscillatore lineare che fosse in grado di sostenere l’altissimo numero di alternanze, che un normale sistema di bilanciere e spirale non avrebbe potuto sostenere.

Nella conclusione del suo discorso di ringraziamento, Jea Christophe Babin ha fatto capire che la creazione di Mikrogirder apre una nuova era. E’ quindi

Jean Christophe Babin mostra orgoglioso la statuetta del Premio L’orologio dell’anno.

lecito attendersi in un prossimo futuro altre importanti performance da parte della maison.

Mikrogirder sarà presto disponibile presso la boutique Tag-Heuer di Ginevra al prezzo di Fr. Sv. 150.000,00.

Maggiori informazioni possono essere reperite via email.

Questa premiazione ha fatto cadere quasi in secondo piano il nuovo successo di uno dei più rappresentativi Ambasciatori di Tag-Heuer nel mondo, il pilota Lewis Hamilton, il quale ha trionfato nel recente GP degli Stati Uniti e si è presentato sul podio con il suo inseparabile Tag-Heuer Carrera day-date calibro 16.

Si può affermare senza tema di smentite che il 2012 è stato un anno eccezionale per Tag-Heuer, durante il quale è stato costantemente protagonista con ripetuti successi a dimostrazione della qualità delle sue creazioni e del lavoro di immagine e sostanza portato avanti dalla maison, proiettandola ai vertici dell’Orologeria sportiva di lusso.