Tag-Heuer CAR2111.FC6266, un manifattura da città

I calibri di manifattura, è risaputo, costituiscono la quinta essenza dell’Orologeria, in quanto rappresentano la sublimazione di un concetto che unisce

Tag-Heuer Carrera CAR2111.FC6266, animato dal calibro di manifattura 1887

creatività, ingegno e unicità.

E’ frequente quindi che essi vengano “vestiti” in modo abbastanza particolare, o in maniera da enfatizzare prestigio, peculiarità e senso di appartenenza al brand proprietario.

Questa filosofia è stata elegantemente e sobriamente sorpassata da Tag-Heuer, marchio del lusso che privilegia soprattutto la concretezza.

Ecco nascere quindi Tag-Heuer CAR2111.FC6266, modello animato dal noto calibro 1887 interamente costruito presso gli stabilimenti di La Chaux de Fonds della maison, e che ha monopolizzato l’attenzione degli operatori del settore negli ultimi mesi.

Ne è scaturito un orologio ad altissima portabilità, per nulla eccentrico, e che ha appunto nell’eleganza una delle sue caratteristiche distintive.

Il livello tecnico, ovviamente è quello che conosciamo e che contraddistingue questo prestigioso calibro, con i suoi 39 rubini, le 28.800 alternanze orarie del suo bilanciere e le 50 ore di riserva di carica, che scendono solo a 40 utilizzando il cronografo.

Tag-Heuer va giustamente fiero del suo nuovo calibro di manifattura, e in questo modello possiamo anche noi rallegrarci e prendere coscienza della sua bellezza attraverso il fondello a vista.

La prima cosa che balza agli occhi è la massa oscillante, finemente lavorata a “Cote de Geneve”, e traforata elegantemente in modo da risultare sensibilissima, e nello stesso tempo lasciar osservare le varie meraviglie e soluzioni tecniche di questo calibro, come ad esempio la ruota a colonne, bluettata in color cobalto.

Meno evidente perchè nascosto sotto il relativo ponte è il pignone oscillante, altra prerogativa di Tag-Heuer 1887, che rende questo movimento il più performnante in assoluto circa la risposta allo start cronografico, attivo in solo 1/2000 di secondo.

Tag-Heuer CAR2111.FC6266 è impermeabile a 10 atmosfere e quindi portabile con assoluta serenità nella stra-grande maggioranza delle occasioni, anche sportive.

Il vetro è in zaffiro ed è lievemente curvo, particolare non da poco in quanto a realizzazione, e che consente una perfetta visione del quadrante senza riflessi indesiderati.

Gli index lucidi sul quadrante sono stati applicati a mano, a dimostrazione della grande cura che il brand presta ai particolari, anche estetici delle sue creazioni.

La misura dell’orologio è contenuta in mm. 41, dimensione magiche per un risultato estetico molto gradevole e gradito in questo momento.

Anche il peso denota la cura maniacale e l’essenzialità del design: solo gr. 112,0 circa, per lo più costituiti dal movimento automatico e cronografico.

Con la realizzazione di questo modello, e la sua significativa collocazione all’interno della Collezione Carrera, Tag-Heuer infrange ancora una volta il limite sensibile tra classico e sportivo, creando un orologio in grado di soddisfare il gusto di tutti.