Tag-Heuer e Oracle, un solo obiettivo: dare il meglio

Il vincolo che unisce Tag-Heuer all’equipaggio e a tutto il team di Oracle, Defender dell’America’s Cup, è pressochè assoluto.

Entrambi sono determinati e impegnati a tirare fuori il meglio dei loro mezzi e delle loro possibilità.

Alla base, ovviamente, c’è una professionalità e una preparazione che definire capillare è solo un eufemismo.

Le ore di studio per trarre il massimo dalla tecnologia impegnata nei progetti è assolutamente equiparabile.

Non deve stupire quindi che la collaborazione tra Oracle e Tag-Heuer si dimostri saldo quasi al limite dell’idissolubilità, anche perchè sono comuni i sentimenti di attaccamento ai valori del lavoro e del merito, come la convinzione che i grandi risultati non si ottengono per caso, ma derivano da applicazione, abnegazione e sacrificio.

Un’altro motivo di contatto tra questi due team vincenti è il riconoscimento dei propri rispettivi meriti, attraverso i grandi successi riportati, ciascuno nel proprio specifico campo di applicazione professionale.

Questi concetti sono ampiamente illustrati nel suggestivo video a cui possiamo assistere cliccando sull’immagine qui sotto riprodotta. Buona visione.