Tag-Heuer Mikrogirder 2000: il futuro è già ieri

E’ accaduto! E proprio il 16 gennaio 2012 come Jean Christophe Babin, AD di Tag-Heuer aveva preannunciato!

Come quegli atleti in stato di grazia che continuano a migliorare i propri record, la maison di St. Imier continua a superarsi quasi senza ritegno.

Altri brand farebbero prevalere l’aspetto venale della conquista, sfruttando ogni successo e calcolando attentamente le reazioni del mercato.

Non Tag-Heuer, il cui impeto sano e dirompente supera ogni ragionieristica prudenza, spostando sempre più lontano il limite dell’impossibile.

Proprio quando il brand pareva rivolto a celebrare il Mikrograph 1.000, primo e unico orologio al mondo in grado di evidenziare 1/1000 di secondo con la propria lancetta centrale, ecco stupire l’universo dell’Orologeria con un inaspettato e strategicamente (questo si) nascosto progetto: il Mikrogirder 2.000, che raddoppia le performances del modello predecessore non ancora sul mercato.

Cliccando sull’immagine qui sotto assisteremo ad un video che sintetizza in meno di tre minuti l’impresa della Maison guidata da Jean Christophe Babin.

  

Quest’ultimo miracolo di Tag-Heuer ha numeri e prestazioni da fantascienza: 7.200.000 alternanze l’ora, pari a una frequenza di 2.000 Hz.

Il cuore del Mikrogirder deve essere assolutamente e letteralmente a prova di bomba.

E quello che sembrava un futuro insuperabile, in realtà … è già ieri.