Un Carrera per il Gran Prix di Monaco

Tag-Heuer Carrera CV2a1F.FT6033, in serie limitata di 3.000 esemplari e dedicato al Gran Premio di Monaco

Tag-Heuer Carrera CV2a1F.FT6033, in serie limitata di 3.000 esemplari e dedicato al Gran Premio di Monaco

La simbiosi ormai consacrata tra Tag-Heuer e il mondo dell’automobilismo, e in modo particolare con quello della Formula 1, è stato confermato, qualora ce ne fosse bisogno, da un’ulteriore creazione del brand legata al motorismo.

Si tratta di una serie limitata di un Carrera, una delle linee vincenti e più celebrate dell’Orologeria mondiale, che quest’anno compie 50 anni dalla sua prima presentazione, prodotta in una tiratura limitata a soli 3.000 esemplari al mondo, e dedicata al Gran Premio di Monaco.

Tag-Heuer CV2A1F.FT6033, questo è il nome con il quale questa creazione è a catalogo, si presenta con la tipica veste sportiva e grintosa a cui Tag-Heuer ci ha abituato, senza dimenticare il solito ammiccamento all’eleganza, che è divenuto un po’ il segno distintivo di questo prestigioso brand.

La versione Carrera scelta per questa importante occasione è quella del Day-Date, un orologio sempre gradito agli appassionati della maison, che ha immancabilmente ricevuto consensi unanimi.

Sotto l’aspetto tecnico Tag-Heuer CV2A1F.FT6033 è di un’affidabilità insuperabile.

Il movimento meccanico cronografico a carica automatica è il calibro 16, che fornisce performances di altissimo livello.

Lo stesso movimento è posto orgogliosamente a vista attraverso il vetro zaffiro integrato nel fondello a vite, grazie al quale si possono osservare massa oscillante e ponte finemente lavorati.

L’accuratezza del cronografo raggiunge 1/5 di secondo, con lettura diretta attraverso la posizione della lancetta dei secondi cronografici centrali.

I tre contatori, canonicamente sistemati a ore “12″, “6″ e “9″, si occupano di indicare rispettivamente minuti, cronografici, ore cronografiche e secondi continui.

Canonica è anche la sistemazione della data e del giorno della settimana, a ore “3″, per i quali è stato scelto lo sfondo bianco per non accentuare eccessivamente la grinta di questo modello tipicamente sportivo ma in grado di esibirsi con successo anche nelle occasioni eleganti.

Sulla stessa linea si pone la motivazione della cornice argentata attorno alle indicazioni di calendario, degli index, delle lancette e del contorno dei contatori cronografici.

Il terzo contatore, quello dei secondi continui, presenta invece un’inscizione che si lega cromaticamente alla lancetta dei secondi cronografici in un bel colore rosso che caratterizza l’orologio.

Da notare l’elegante e coordinata veste delle lancette: rosse quelle cronografiche e argentate quelle del tempo.

La cassa è ovviamente in acciaio 316L e quindi assolutamente in linea anche con le recenti e severe disposizioni qualitative, e perciò chiaramente anti-allergica. L’impermeabilità è garantita fino a 10 atmosfere e supportata dagli indiscutibili test di Tag-Heuer.

La ghiera è in ceramica high-tech, e riporta le indicazioni della scala tachimetrica.

Altri graziosi vezzi sono costituiti dalle personalizzazioni in rosso e in nero rispettivamente del pulsante di start del cronografo e della corona di messa in orario, che nel secondo caso costituisce un incremento al grip che già la lavorazione della corona provvede a rendere sensibile.

Per finire un’idea veramente godibile riferita alla lavorazione del cinturino in caucciù, lavorato come i battistrada delle auto.

Possiamo quindi sostenere che con la produzione di questo Carrera CV2A1F.FT6033 Tag-Heuer ha voluto dimostrare la sua abilità nel rendere equanimi le altissime caratteristiche del Calibro 16 ad un veste estetica altamente qualitativa, per esprimere un orologio da collezione degnoi della fama del circuito a cui è dedicato.