Orologio Timex Expedition Military Chrono.

Classico, con un pizzico di tecnologia, a portata di polso!

Analizziamo innanzitutto la confezione:  classico involucro in cartone Timex che racchiude l’orologio su di un piccolo espositore in plastica, molto funzionale, che nella base nasconde il foglio di istruzioni.

Passiamo ora all’analisi dell’orologio. Figlio della tecnologia Intelligent Quartz, questo Timex è disponibile in 3 versioni: cinturino pelle marrone e quadrante crema (versione testata), cinturino silicone nero e quadrante nero, cinturino tecnico verde e quadrante nero. 

Timex Expedition Military Chrono

Timex Expedition Military Chrono

Ci troviamo di fronte ad un orologio di impostazione classico-sportiva, un modello solo tempo con datario ed una funzione aggiuntiva:  la bussola elettronica.

Questo segnatempo presenta un layout tradizionale, con corona di regolazione e 2 pulsanti sul lato destro: quello ad ore 2 aziona la bussola, quello ad ore 4 se premuto aziona la bussola, mentre se ruotato permette di muovere il rehaut interno con scala di declinazione.

Il quadrante appare non troppo affollato, con lancette di ore, minuti, secondi, una quarta lancetta per la bussola elettronica e datario ad ore 4.

Nota negativa: in determinate condizioni di luce, questa particolare variante cromatica presenta troppo poco contrasto tra le lancette ed il fondo color crema, pertanto la lettura può risultare difficoltosa.

Il problema non si presenta nella versione a fondo nero. La cassa in acciaio inox diametro 42mm è ben rifinita, robusta e la sua impermeabilità si attesta ad un valore di 10 atm, a patto che non venga premuto alcun pulsante mentre ci si trova in acqua, che peraltro non è l’ambiente naturale di questo Orologio Timex.

La distanza tra le anse è di 22mm, i cinturini sono tutti e 3 di ottima fattura, realizzati con materiali abbastanza pregiati e waterproof.

Dettaglio trascurabile: la mia preferenza va al silicone per le sue doti di robustezza ed estremo confort al tempo stesso.

Da non trascurare invece il fatto che, a differenza di altri prodotti del marchio, questo modello presenta un cinturino “standard”, quindi eventualmente sostituibile con altri aftermarket.

Ottima l’illuminazione INDIGLO che permette di visualizzare perfettamente l’ora anche in condizioni di visibilità scarsa o nulla; da non utilizzare però, in concomitanza con la bussola, per permettere di ottenere letture accurate.

La bussola digitale, per funzionare correttamente, deve innanzitutto essere calibrata manualmente prima dell’utilizzo, come chiaramente descritto nel manuale.

L’operazione di calibrazione richiede poco tempo ed è abbastanza semplice;  occorre però eseguirla correttamente, magari più di una volta, per ottenere buoni risultati.

Successivamente è possibile regolare l’angolo di declinazione per sopperire alla differenza tra Nord magnetico e Nord geografico, utilizzando la tabella presente nel foglio istruzioni o connettendosi al sito di Orologi Timex.

Per ottenere letture corrette occorre inoltre mantenere l’orologio a livello, poiché la bussola non è di tipo 3d con compensazione dell’inclinazione.

Durante il test i risultati ottenuti sono stati confrontati con un sistema gps ed un altro prodotto Timex, il WS4.

Il verdetto è positivo, ho trovato veramente poca discrepanza tra le rilevazioni effettuate con i vari prodotti.

In conclusione ritengo che questo sia un buon prodotto, fruibile ed utilizzabile da tutti, nella maggioranza delle situazioni.

La comodità, le corrette proporzioni di cassa e cinturino ed il peso ridotto sono, a mio parere, il punto di forza di questo segnatempo.

Ottimo il rapporto qualità-prezzo che non teme confronti con la concorrenza.

Pur avendo un prezzo contenuto, i materiali e le finiture sono di buona qualità e fanno di questo Orologio Timex  un orologio che durerà nel tempo.