Category | Longines

Longines Conquest Classic, bello … impossibile

Il successo della Collezione Conquest Classic di Longines deve avere evidentemente preso alla sprovvista anche Swatch Group, il che è tutto dire, considerata l’attenzione che il colosso elvetico pone nel tempismo di occupazione del mercato con le sue novità.

Longines Conquest Classic L2.785.4.56.6

Longines Conquest Classic L2.785.4.56.6

La linea, che eredità il look di fondo dal celeberrimo “Conquest”, ha aggiunto una serie di caratteristiche tecniche ed estetiche che hanno convinto immediatamente il mercato, e alle quli le immagini non rendono completamente giustizia (lasciatelo dire a chi ha avuto modo di osservarli approfonditamente in occasione della presentazione ufficiale a Basilea 2013).

I nuovi modelli brillano per la loro maggiore sottigliezza, fattore di cui il pubblico apprezza non solo l’estetica, ma anche e soprattutto lo sforzo tecnico di miniaturizzazione dei componenti.

Conquest Classic, unisce quindi gli affermati requisiti di solidità e robustezza del suo predecessore, in una cassa molto più accurata e rifinita.

Sono soprattutto i dettagli quelli che “dettano il tempo” in questa Collezione, la quale si presenta con una fresca immagine, la quale non rinuncia però a quelle funzioni che sono tipiche di un orologio sportivo, e quindi di un odierno segnatempo in grado di interpretare al meglio l’attuale esigenza di vestire un prodotto al passo con i tempi.

La risposta degli appassionati è stata così repentina da determinare una certa latitanza del prodotto sul mercato.

Conquest Classic, infatti, tarda ad apparire nelle vetrine dei Concessionari del brand, e molti tra i più attenti estimatori di Longine si sono messi in moto per acquisire i primi pezzi su prenotazione.

Il prezzo degli orologi che compongono questa linea sono infatti allineati sulla fascia dell’entry-level al marchio, che come tutti sappiamo, è il più conveniente in assoluto tra le marche di grande prestigio del settore orologiero.

La somma di questi fatti ha decretato una situazione imbarazzante anche per la rete dei dettaglianti, alcuni dei quali sono impegnati a gestire ordini da parte di clienti impazienti, pur non avendo avuto ancora la disponibilità fisica degli orologi.

Il termine delle vacanze estive risolverà sicuramente e automaticamente questo “empasse”, per cui l’attesa dovrebbe essere ormai finita, e gli orologi apparire nelle vetrine nel giro di pochissimi giorni, forse addirittura 5 o 6.

L’exploit di Longines Conquest Classic rimarrà comunqueun simbolo dell’estate 2013, che costituisce per la Collezione l’esordio clamoroso e un viatico beneaugurante per il proseguio della sua permanenza a catalogo, che si preannuncia certamente proficua, con la soddisfazione di chi potrà vantare l’orgoglio di esibirlo al proprio polso.

Longines Conquest Classic è disponibile in moltissime varianti, sia maschili che femminili, con cronografo, oppure solo tempo, fondo bianco o nero con elegante lavorazione “teak”, anche bicolore. Per signora esistono anche versioni con diamanti.

Maggiori informazioni circa Longines Conquest Classic, ed eventuali prenotazioni, si possono ottenere presso Cannoletta Antica Gioielleria a Sanremo al numero 0184.570063, oppure via email all’indirizzo info@gioielleriacannoletta.it

 

Continua A Leggere →

Longines Cronografo monopulsante L2.775.4.23.3

Come tutte le grandi maison, anche Longines propone a catalogo alcune “chicche”, che gli appassionati e i collezionisti più attenti, riescono a percepire e si affrettano ad accaparrarsi.

Una di queste è il Longines L2.775.4.23.3, che assume un valore particolare per diverse peculiarità che investono l’ambito tecnico, ma anche

Cronografo automatico monopulsante Longines L2.775.4.23.3 creato per il 180° anniversario della fondazione

Cronografo automatico monopulsante Longines L2.775.4.23.3 creato per il 180° anniversario della fondazione

l’aspetto storico, che, in questo caso si riallaccia alla più profonda tradizione del brand dalla clessidra alata.

Longines L2.775.4.23.3 è infatti uno dei pochissimi segnatempo prodotti dalla maison per celebrare i propri 180 anni dalla fondazione, e riassume in sè tutto lo spirito del brand, la sua eleganza, la sobrietà e l’alto valore tecnico insito nel proprio DNA, arricchendo la Collezione Heritage del marchio.

Questo prezioso segnatempo è infatti un cronografo meccanico a carica automatica con comando a monopulsante.

Si tratta, come gli appassionati sanno bene, di una peculiarità abbastanza rara da trovare nei cataloghi, in quanto implica uno sforzo costruttivo abbastanza impegnativo e una precisione di collocazione logistica dei vari componenti che non ammette la minima distrazione.

Il sistema di avvio, stop e reset dell’apparato cronografico è inoltre, in questo caso specifico, inserito nella “messa in orario”, il che complica ulteriormente l’aspetto progettuale ed esecutivo.

Solo le più importanti maison del panorama orologiero si sono cimentate in questa sfida.

L’orologio è equipaggiato dal calibro L788.2, costruito in esclusiva, e quindi non diffuso ad alcuno degli altri brand del settore.

Continua A Leggere →

Longines L2.628.4.78.3, MasterCollection

L’attenzione del nostro blog si concentra oggi su un segnatempo di eccezionale qualità e prestigio: il Longines Master-Collection L2.628.4.78.3, che incarna uno spirito classico accompagnandolo con un’immagine moderna e grintosa.

Longines Master Collection L2.268.4.78.3

Longines Master Collection L2.268.4.78.3

Inserito nella Collezione nata per evidenziare i pezzi significativi sotto l’aspetto tecnico, e celebrare la grande tradizione svizzera di Longines, questo modello gode di alcune particolarità concettuali che lo rendono molto adatto a chi è sensibile al fascino puro dell’Orologeria di classe.

La linea sobria e pulita della cassa, che si avvale di una carrure stilisticamente immacolata, si armonizza in modo perfetto con i grandi numeri arabi in stile “bell’epoque” e con le lancette sapientemente bluettate color cobalto, in un risultato estetico che oltre ad essere pregevolissimo, “parla” il linguaggio dello stile.

Il quadrante è “guilloché”, ovvero, per esprimerci come i moderni stilisti che non hanno uno specifico backgroung orologiero, “a nido d’ape”, lavorazione che conferisce un aspetto “antichizzante” ma molto attuale nel gusto e nel trend, in quanto rende qualcosa in più che un comune “vintage”.

Degno di citazione il rehaut, di colore bianco latte e sul quale sono collocati con una perfezione confortante gli index relativi ai minuti.

Il movimento è ovviamente meccanico a carica automatica, e precisamente il calibro L619, che vanta un’affidabilità indiscutibile.

Si tratta di un 11 1/2″‘ (11 linee e mezzo), ovvero un meccanismo che misura di diametro mm. 25,60 ed ha uno spessore di mm. 3,60.

Continua A Leggere →

Il Museo di Longines – parte 10.a

Si conclude con questa ultima puntata la serie di filmati dedicati al Museo di Longines.

Possiamo assistere all’interessante video cliccando sull’immagine.

 

In questa puntata finale il Presidente di Longines Walter von Känel illustra le origini della “clessidra alata” il simbolo di Longines che è divenuto attraverso i tempi non solo il marchio distintivo della maison di Saint Imier, ma un vero e proprio punto di riferimento per l’Orologeria, i suoi appassionati e gli addetti ai lavori.

Il Museo di Longines, che può essere visitato presso la sede centrale di Longines, rinnovato e ristrutturato nel 2012, è meta costante di visitatori.

Continua A Leggere →

Ascot 2013: Longines porta bene alla Regina

Non accadeva da 200 anni.

Rush finale sul filo di lana del Royal Ascot

Rush finale sul filo di lana del Royal Ascot

Estimate, una splendida giumenta cavalcata da Ryan Moore ha vinto l’edizione 2013 del Royal Ascot, ma la notizia è che la preziosa cavalla appartiene a Her Majesty la Regina Elisabetta II d’Inghilterra.

L’evento, vissuto da protagonista da Longines quale Cronometrista Ufficiale, è epocale, ed ha scatenato l’entusiasmo anche sul palco reale, dove anche Sua Maestà è stata sorpresa in atteggiamento molto divertito.

L’insolito risultato sportivo (da oltre 2 secoli un cavallo appartenente alla famiglia regnante non riusciva ad assicurarsi l’ambito premio), ha sconvolto inaspettatamente il cerimoniale della premiazione, ove solitamente è la Regina a premiare il vincitore.

Questa volta invece, è stata Elisabetta II stessa a intervenire come premiata, ricevendo la coppa dalle mani del figlio, il Principe Andrew.

Ascot rappresenta il top della tradizione inglese legata al magico mondo equestre, e attira il bel mondo britannico le cui signore, per l’occasione sfoggiano i cappelli più fantasiosi.

Continua A Leggere →

Il Museo di Longines – parte 9.a

Il nono episodio della serie dedicata al Museo di Longines e presentata dal Presidente del brand Walter von Känel in persona, è dedicata ai testimonial di Longines, Ambasciatori di Eleganza del brand nel mondo.

Si può assistere al video semplicemente cliccando sull’immagine.

Le celebrità che hanno legato la loro immagine ed il loro nome al brand dalla clessidra alata sono immortalati all’interno di una sala del Museo Longines, ove traspare il prestigio di cui gode la maison, in modo particolarmente sentito nel mondo della Jet-Society.

Sono ben note le preferenze accordate dalle più importanti e prestigiose attrici del mondo alle Collezioni Dolce Vita e Prima Luna, mentre in campo maschile le più gettonate sono le linee Conquest, Hydro-Conquest e Master Collection.

Continua A Leggere →

Prix de Diane Longines, in scena prestigio ed eleganza

Il 16 giugno è in programma a Chantilly l’edizione 2013 del “Prix de Diane Longines”, la prestigiosa corsa di galoppo che si sviluppa attraverso 2.100 metri nella splendida cornice del castello omonimo della ridente cittadina francese.

Cliccando sull’immagine qui sotto potremo assistere al filmato relativo all’edizione del 2012.

Questo evento, inserito nelle gare di Gruppo I, è tra i più esclusivi e ricchi di storia del panorama degli sport equestri.

Si è svolto per la prima volta nel 1843 e da allora raduna i migliori 3 anni del mondo per una suggestiva sfida dal sapore d’altri tempi ma con una straordinaria valenza agonistica.

La scorsa edizione si è contraddistinta per aver suscitato grande entusiasmo in virtù di un successo che ha travalicato ogni aspettativa.

Continua A Leggere →

Roland Garros 2013, una festa per Longines

E’ in pieno corso di svolgimento uno dei più suggestivi tornei di Tennis del Campionato APT: il Roland Garros di Parigi.longines-roland-garros-2013

Considerato un vero Campionato Mondiale sulla tradizionale terra rossa, il torneo parigino attira migliaia di appassionati e tutta la jet society delpianeta.

Longines è come ormai da tradizione consolidata, uno dei grandi protagonisti dell’evento, essendone il Time-Keeper Ufficiale ed avendo legato il proprio nome in modo indissolubile a quello della grande manifestazione tennistica.

Il brand svizzero ha infatti istituito una serie di iniziative sportive e mondane molto importanti, che si collegano direttamente al Roland Garros, quali ad esempio l’istituzione del premio “Longines Future Tennis Aces” riservato a giovani tennisti emergenti under 14, i quali si sfidano sulla terra rossa del “tempio” tennistico francese, per conquistare un ambito trofeo.

Per la cronaca, il nostro Marco Furlanetto si è qualificato per i Quarti di Finale, nei quali incontrerà il britannico Jacob Fearnley.

Ovviamente l’occasione è propizia a Longines per presentare le sue splendide novità.

Continua A Leggere →

Longines con sveglia in un 1921 profetico

Il calibro Longines 19.65 con sveglia prodotto nel 1921

Il calibro Longines 19.65 con sveglia prodotto nel 1921

Nel corso del suo glorioso passato, Longines ha spesso prodotto orologi dotati di movimenti di manifattura con complicazioni.

I libri di Storia dell’Orologeria riportano Longines con ripetizione minuti, cronografi rattrappanti o stop-watch, per non parlare dei modelli noti per particolari esigenze come ad esempio il “Lindbergh”.

La tradizione di presentare a catalogo Longines le complications, si era purtroppo persa nel tempo, per un periodo piuttosto lungo e durato dagli anni ’40 fino ai nostri giorni, ma è fortunatamente ripresa recentemente, con il quadri retrogrado, il quantiéme e il riserva di carica della serie Master-Collection.

Non manca in questa “parata delle meraviglie” un orologio dotato di movimento con sveglia, e precisamente il calibro Longines 19.65.

Prodotto nel 1921,in piena belle epoque, questo calibro costituisce un unicum nella produzione della maison dalla clessidra alata.

La sua struttura, come è facile notare dalla fotografia, consiste in cinque ponti, dei quali, quello maggiore copre anche il ruotismo relativo alla sveglia.

Continua A Leggere →

Longines per il futuro del Tennis

In attesa dell’apertura dell’edizione 2013 del leggendario Roland Garros, a Parigi, il Tennis mondiale vive un evento di importanza basilare, essendo

Longines Conquest Classic Crono, orologio ufficiale del Roland Garros 2013

Longines Conquest Classic Crono, orologio ufficiale del Roland Garros 2013

imperniato sui giovani talenti più promettenti del mondo.

Si tratta della 4.a edizione del Longines Future Tennis Aces, che riunisce appunto gli astri nascenti di questo appassionante sport.

Il Torneo si svolge sulla mitica terra rossa parigina, teatro delle grandi imprese di tutti i più famosi campioni.

Allineati ai nastri di partenza 16 atleti under 13, sapientemente selezionati da Longines tra i migliori giovani del pianeta, alla scoperta di nuovi campioni, e per dare ai giovani un’opportunità prestigiosa.

Longines è infatti molto impegnata, per vocazione, nella ricerca di un Futuro scintillante.

Questo torneo anticipa di meno di una settimana l’inaugurazione del Torneo del Grande Slam, del quale Longines sarà ancora una volta Time-keeper ufficiale.

Nell’edizione 2013 l’orologio ufficiale sarà il nuovissimo Longines “Conquest Classic” L2.786.4.56.6, nella sua elegante versione di mm. 41 di diametro.

Questo bellissimo cronografo esprime tutta la sua classe attraverso un’estetica particolarmente sobria unita a caratteristiche tecniche di grande levatura.

Equipaggiato dal calibro L688, il segnatempo simbolo degli Open di Parigi può usufruire del prestigio e della valenza tecnica della ruota-colonna, finezza tecnica rilanciata in campo internazionale proprio dalla maison dalla clessidra alata.

Continua A Leggere →
Orologicamente.it è un progetto di Cannoletta Antica Gioielleria 01589530086 & Limbiati Orologeria Sesto Calende ( VA ) P.IVA 01816590127
Top