Longines Cronografo monopulsante L2.775.4.23.3

Come tutte le grandi maison, anche Longines propone a catalogo alcune “chicche”, che gli appassionati e i collezionisti più attenti, riescono a percepire e si affrettano ad accaparrarsi.

Una di queste è il Longines L2.775.4.23.3, che assume un valore particolare per diverse peculiarità che investono l’ambito tecnico, ma anche

Cronografo automatico monopulsante Longines L2.775.4.23.3 creato per il 180° anniversario della fondazione

Cronografo automatico monopulsante Longines L2.775.4.23.3 creato per il 180° anniversario della fondazione

l’aspetto storico, che, in questo caso si riallaccia alla più profonda tradizione del brand dalla clessidra alata.

Longines L2.775.4.23.3 è infatti uno dei pochissimi segnatempo prodotti dalla maison per celebrare i propri 180 anni dalla fondazione, e riassume in sè tutto lo spirito del brand, la sua eleganza, la sobrietà e l’alto valore tecnico insito nel proprio DNA, arricchendo la Collezione Heritage del marchio.

Questo prezioso segnatempo è infatti un cronografo meccanico a carica automatica con comando a monopulsante.

Si tratta, come gli appassionati sanno bene, di una peculiarità abbastanza rara da trovare nei cataloghi, in quanto implica uno sforzo costruttivo abbastanza impegnativo e una precisione di collocazione logistica dei vari componenti che non ammette la minima distrazione.

Il sistema di avvio, stop e reset dell’apparato cronografico è inoltre, in questo caso specifico, inserito nella “messa in orario”, il che complica ulteriormente l’aspetto progettuale ed esecutivo.

Solo le più importanti maison del panorama orologiero si sono cimentate in questa sfida.

L’orologio è equipaggiato dal calibro L788.2, costruito in esclusiva, e quindi non diffuso ad alcuno degli altri brand del settore.

Longines L2.775.4.23.3 si presenta con un look decisamente accattivante, che ricorda il periodo degli anni ruggenti, che per la maison ha costituito l’epoca di affermazione assoluta in Orologeria, ma richiama anche i periodi precedenti, quelli del pionerismo orologiero, con l’assunzione delle lancette bluettate e il quadrante bianco lucido, sul quale spiccano i numeri arabi in nero “stile Breguet”, con il “12” che si differenzia col suo romantico color vermiglio.

Il contatore dei minuti cronografici è collocato classicamente a ore “3”, mentre a ore “9” troviamo i secondi continui.

Classica e contemporaneamente di un’attualità sorprendente è anche la cassa, con carrure tornita alla perfezione, dalla quale si stacca con imponenza ed eleganza la corona di messa all’ora sormontata dal pulsante cronografico.

Nulla è lasciato al caso, e ogni dettaglio è stato curato alla perfezione, per cui l’orologio può beneficiare di tutti quei particolari che lo rendono robusto e di notevole durabilità, quali il vetro zaffiro bombato anti-graffio con trattamento anti-riflesso nella parte interna e l’impermeabilità fino a 3 atmosfere.

Il cinturino è in vera pelle, con chiusura di sicurezza e deployante.

Il valore aggiunto inserito dall’ambito commemorativo, quindi, non è la sola attrazione di questo bellissimo segnatempo, che per la sua costruzione sapiente e affidabile, si lascia indossare in ogni occasione.

Possiamo quindi affermare che in occasione di un avvenimento importante come quello recentemente vissuto da Longines con i festeggiamenti dei suoi 180 anni, la maison ha voluto lasciare il suo segno di concretezza, creando questo orologio assolutamente valido sotto ogni aspetto, e il cui prezzo non è stato condizionato dal marketing, collocandosi in una posizione di assoluta convenienza rispetto a tutti i competitor di settore.

Quindi un’ottima occasione per arricchire la propria collezione con un pezzo di grande pregio, oppure un invito molto accattivante per entrare “alla grande” nel mondo dell’Orologeria di Alta Gamma.